PIEDIMONTE MATESE. “La Mela di AISM”, l’iniziativa in città per la ricerca contro la Sclerosi Multipla.

I fondi raccolti con la Mela di AISM vanno nella ricerca in importanti progetti per trovare la causa e la cura risolutiva per la sclerosi multipla e per implementare i servizi dedicati ai giovani i più colpiti dalla malattia.

“La Mela di AISM”: l’evento con le volontarie Angelina Schettino e Elena Laorenza in città a Piazza Vincenzo Cappello a Piedimonte Matese per contribuire alla ricerca contro la lotta alla Sclerosi Multipla. Un banchetto dell’associazione AISM, insieme alla sua Fondazione (FISM), ha fatto si che si siano raccolti fondi per la ricerca. L’AISM è l’unica organizzazione in Italia che da oltre 50 anni interviene contro questa terribile malattia, sostenendo e promuovendo la ricerca scientifica, contribuendo ad accrescere la conoscenza della sclerosi multipla e dei bisogni delle persone con SM promuovendo servizi e trattamenti necessari per assicurare una migliore qualità di vita e affermando i loro diritti. Una mela per la lotta alla sclerosi multipla. Una malattia che colpisce principalmente i giovani, di cui non si conoscono ancora le cause e di cui non esiste la cura definitiva. Durante questo fine settimana è ritornata in circa 5.000 piazze italiane “la Mela di AISM”, con ben 13.000 volontari che stanno distribuendo oltre 4 milioni di mele a fronte di una donazione minima di 9 euro, portando a casa un sacchetto che contiene 1,8 kg di mele rosse, verdi e gialle. La Mela di AISM è promossa dall’ Associazione Italiana Sclerosi Multipla e si svolge sotto l’Alto Patronato della Presidenza della Repubblica con il patrocinio della Fondazione Pubblicità Progresso. I fondi raccolti con la Mela di AISM vanno nella ricerca in importanti progetti per trovare la causa e la cura risolutiva per la sclerosi multipla e per implementare i servizi dedicati ai giovani i più colpiti dalla malattia.

Stampa
comment Nessun commento

Sii il primo a lasciare un commento alla notizia

mode_editLascia un commento

menu
menu