Caserta / Provincia. Gianpiero Zinzi da “Cambiamo” di Toti alla Lega di Salvini: il movimento ne prende atto e gli formula i migliori auguri.

L’ex forzista sotto al bandiera azzurra è stato eletto, con oltre 22mila preferenze, in Consiglio regionale campano (nella foto, invece, la presentazione di “Cambiamo” in provincia di Caserta).

Il coordinamento regionale di “Cambiamo”, il movimento che fa capo al governatore della Liguria Toti, ex Forza Italia, prende atto della imminente candidatura del consigliere regionale, e presidente della commissione Terra dei fuochi, Gianpiero Zinzi nella Lega. Anche il figlio del già presidente della provincia di Caserta, Domenico Zinzi, è un ex forzista e sotto al bandiera azzurra è stato eletto, con oltre 22mila preferenze, in Consiglio regionale campano. Ecco la nota del gruppo politico: “Il Comitato Esecutivo di “Cambiamo!” prende atto della scelta di Giampiero Zinzi di candidarsi alle elezioni regionali campane nella lista della Lega e gli formula i migliori auguri di buon lavoro, alla luce dei rapporti di leale alleanza fra le due formazioni politiche, nella convinzione che in futuro, andando avanti lungo un percorso autonomo, ci saranno momenti di collaborazione e iniziative comuni”.

Stampa
Lascia un commento comment1 commento
  1. maggio 31, 15:16 Lino

    Secondo me hai sbagliato. Per essere eletto ,in questo momento e’ meglio stare nelle fila di frateli d’Itaglia .

    reply Reply this comment
mode_editLascia un commento

menu
menu