RIARDO. Allerta meteo, l’amministrazione comunale raccomanda: “solo attraverso una corretta gestione dei terreni si eliminano situazioni di pregiudizio”.

L’ Amministrazione Comunale già qualche settimana fa ha invitato i proprietari dei terreni ad eliminare le situazioni che possono creare pregiudizio alla viabilità ed alla pubblica incolumità…

L’ allerta meteo continua anche nei prossimi giorni, il vento forte e la pioggia a carattere temporalesco di ieri ha flagellato molte regioni procurando danni rilevanti alle strutture e disagi alla circolazione, anche nei Comuni limitrofi si sono registrate esondazioni, sradicamento di alberi, che in qualche caso hanno determinato il ferimento di persone. Fortunatamente nel nostro Comune non vi sono stati particolari disagi, eccezione fatta per: la caduta di rami, tra l’ altro secchi, che protendevano sulla strada; qualche albero che per incuria dei proprietari non è stato opportunamente potato o rimosso in quanto non piantumato a distanza dalla pubblica strada; calcinacci e tegole da fabbricati in via Margherita, Appennini, Portella, che sono da anni abbandonati ed i proprietari non stanno garantendo la necessaria manutenzione conservativa; la temporanea interruzione di energia elettrica, che a seguito segnalazione dell’ Enel da parte del Sindaco veniva riferito che il disagio riguardava molte zone dell’ Alto Casertano e, che comunque, dopo poco tempo è stato risolto. L’ Amministrazione Comunale già qualche settimana fa ha invitato i proprietari dei terreni ad eliminare le situazioni che possono creare pregiudizio alla viabilità ed alla pubblica incolumità, provvedendo alla manutenzione delle siepi, alberi, fossi di scolo, ecc….Solo attraverso una corretta gestione dei terreni si eliminano situazioni di pregiudizio per la sicurezza del Cittadino. Infatti, se non vengono puliti i canali di scolo è normale che l’ acqua non defluisca correttamente; come non defluisce correttamente se dagli alberi piantati a ridosso della strada cadono le foglie che ostruiscono le cunette stradali .Infine si invitano i proprietari di fabbricati, soprattutto nel centro storico, a verificare lo stato di conservazione degli immobili provvedendo alla loro messa in sicurezza, in quanto possono cadere sulla strada calcinacci, tegole, ecc. Il Sindaco ha disposto che da stamane la Polizza Municipale effettui una generale ricognizione per accertare situazioni di pericolo assumendo i relativi provvedimenti. Giustamente dalle Istituzioni si pretende una particolare attenzione per tutelare la pubblica incolumità, ma ogni Cittadino deve assolvere ai propri obblighi e doveri di proprietario di un bene (fabbricato o terreno) garantendone la necessaria cura e manutenzione.

Stampa
comment Nessun commento

Sii il primo a lasciare un commento alla notizia

mode_editLascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

menu
menu