PIEDIMONTE MATESE / Verso le Amministrative 2021. D’Andrea double face, ora apre anche a Sarro: in città riunioni frenetiche tra gruppi politici.

Dopo il momento di raffreddamento con i Cinquestelle e la successiva dichiarazione al vetriolo del leader storico del movimento, Vincenzo Florio che ha preso le distanze dal gruppo.

Riunione politica appena conclusa quella tenutasi in città e che ha visto incontrarsi riferimenti del partito di “Italia Viva” (del leader nazionale Matteo Renzi), sul territorio ha visto candidata alle regionali ultime la dirigente scolastica del Liceo Bernarda De Girolamo, ma per l’occasione rappresentato da Marcellino Pepe e Gianni Foggia, presenti anche riferimenti di Forza Italia vicini al senatore in carica, Carlo Sarro, quel Gianluca Cestaro che è stato già consigliere di minoranza quando sindaco è stato Pasquale Musto, come pure esponenti vicini, invece, all’assessore regionale matesina uscente, Sonia Palmeri, Giuseppe D’Abbraccio, ed infine Gianfrancesco D’Andrea. E’ stato proprio quast’ultimo che, pur di trovare collocazione, sta aprendosi a tutte le potenziali forze politiche in campo: dopo il momento di raffreddamento con i Cinquestelle, difatti, e la successiva dichiarazione al vetriolo del leader storico del movimento, Vincenzo Florio che ha preso le distanze dal gruppo, ora D’Andrea mostra apertura anche al senatore matesino.

Stampa
comment Nessun commento

Sii il primo a lasciare un commento alla notizia

mode_editLascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

menu
menu