Bonea / Montesarchio. Maxi-biltz antidroga in Valle Caudina: 10 misure cautelari ed elicottero in azione.

Operazione antidroga della Procura di Benevento e dei carabinieri della Compagnia di Montesarchio in Valle Caudina. Eseguita una ordinanza di custodia cautelare: in carcere 7 persone, altre 3 ai domiciliari  . Tra i nomi egli arrestati spicca quello dei pluripregiudicati Marco Iovino, Maurizio Arena e Gaetano Arena, personaggi già note alle cronache, tutti difesi dall’ avvocato Vittorio Fucci. Gli Arena sono considerati a capo del gruppo, invece, Marco Iovino, figura storica della criminalità caudina, ha subito il doppio arresto perché, mentre veniva arrestato per l’ ordinanza emanata dal GiP di Benevento, in sede di perquisizione venivano rinvenute nella sua abitazione armi, munizioni e droga, quindi è scattato anche l’ arresto in flagranza. Due delle 10 persone sottoposte a provvedimento restrittivo non sarebbero ancora state rintracciate. I militari sono entrati in azione all’alba, accompagnati anche da un elicottero che ha sorvolato la zona, anche quella prospiciente alla valle di Suessola. Dieci quindi le persone tirate in ballo da una attività investigativa composta da intercettazioni telefoniche ed ambientali, e da servizi di controllo e videosorveglianza. Crack, hashish e cocaina. Forniture acquistate nel Napoletano e poi nascoste in aperta campagna, in attesa di essere vendute nel centro storico di Montesarchio.

Stampa
comment Nessun commento

Sii il primo a lasciare un commento alla notizia

mode_editLascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

menu
menu