Caserta / Provincia. Diritti persone private libertà personale, Protocollo d’Intesa tra Garante Nazionale detenuti e Dipartimento Scienze Politiche della “Vanvitelli”.

Il Garante Palma, il Rettore Nicoletti ed il Direttore d’Ippolito presenteranno il disciplinare per la cooperazione nei processi di formazione degli operatori impegnati a tutela dei detenuti.

di Enzo Perretta

Sarà presentato e firmato domani, giovedì 24, a Caserta, il protocollo d’intesa tra l’Autorità Garante nazionale dei diritti delle persone private della libertà personale ed il dipartimento di Scienze Politiche dell’Università degli Studi della Campania “Luigi Vanvitelli”, per l’avvio di un percorso di cooperazione nei processi di formazione degli operatori impegnati nella tutela dei detenuti.

Nell’aula dedicata a Liccardo del polo universitario di viale Ellittico, il direttore Francesco Eriberto d’Ippolito ed il magnifico rettore dell’UniVanvitelli, Giovanni Francesco Nicoletti, accoglieranno il Garante nazionale dei Detenuti, Mauro Palma, per illustrare modalità di attuazione e scopi e finalità del disciplinare di collaborazione tra Authority e dipartimento di Scienze Politiche.

“Il protocollo d’intesa che domani presenteremo e sottoscriveremo con il Garante nazionale Palma ed il nostro rettore Nicoletti, rappresenta un altro step fondamentale nel percorso di interazione e sinergia istituzionale che abbiamo avviato da tempo e che vede il nostro Dipartimento avere un ruolo centrale nelle dinamiche formative e da protagonista rispetto alle sfide dell’innovazione che proiettano nel futuro la nostra offerta formativa e accademica”, dichiara il direttore d’Ippolito.

Nel corso della conferenza che vedrà gli interventi del rettore Nicoletti, dello stesso direttore del dipartimento di Scienze Politiche e del Garante nazionale dei Detenuti Palma, ci si soffermerà sulla funzione dell’Autorità in favore e a tutela dei diritti delle persone private della libertà personale e sulle ragioni della cooperazione con l’Università nei processi di formazione.

Stampa
comment Nessun commento

Sii il primo a lasciare un commento alla notizia

mode_editLascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

menu
menu