Archivio

PIEDIMONTE MATESE / ALIFE. “I nostri splendidi ragazzi”: il prof. Venditti sottolinea l’opera di sensibilizzazione portata avanti dai ragazzi dell’ITAS matesino.

access_time20 dicembre 2014

“Questi ragazzi sono il futuro – rimarca il prof. Giacomo Venditti di Alife – il futuro che immaginano diverso da quello che stanno vivendo, diciamo

PIEDIMONTE MATESE. Ufficio del Giudice di Pace, quattro i dipendenti che saranno trasferiti in servizio a breve.

access_time20 dicembre 2014

Si tratta di  Rosa Tomasone, Maria Luisa Pacelli, Giuseppe Di Caprio e Francesco Lauro che arrivano rispettivamente dalla Comunità Montana del Matese e dai Comuni

DRAGONI. Scoperti gli autori di alcuni sversamenti illeciti di rifiuti verificatisi nelle ultime settimane nelle periferie cittadine.

access_time20 dicembre 2014

Tramite tracce e segni identificativi riportati sui materiali, i vigili urbani e le guardie ambientali, sono riusciti ad identificare i colpevoli, uno residente in paese,

PIGNATARO MAGGIORE. Cerimonia di commemorazione del Vice Brigadiere Medaglia d’Oro al merito Civile Giovanni Mazzotta in occasione del bicentenario di fondazione dell’arma dei Carabinieri..

access_time20 dicembre 2014

La medaglia d’oro al merito civile gli è stata conferita il 15 novembre del 2007 dal Presidente della Repubblica Italiana Giorgio Napolitano, riguarda un episodio

San Giorgio la Molara. I Carabinieri impegnati nel contasto ai furti in appartamento e alle truffe agli anziani.

access_time20 dicembre 2014

La 59enne, nata a Foggia ma residente in provincia di Benevento, si aggirava con fare sospetto nei pressi delle abitazioni periferiche in località “Calise” a

Airola / Arpaia / Montesarchio. Settimana all’insegna della cultura dela legalità.

access_time20 dicembre 2014

Nel corso dell’incontro si è dato, come oramai noto, ampio spazio alla Legalità ed alle sue devianze: pirateria stradale, dipendenze da alcool e droghe, bullismo,

LIMATOLA. Viola gli arresti domiciliari per maltrattamenti in famiglia: finisce in carcere un pregiudicato del posto.

access_time20 dicembre 2014

Nelle prime ore del mattino i Militari della Stazione Carabinieri di Dugenta, hanno tratto in arresto Di Fonzo Francesco, 60enne, nullafacente, pregiudicato, da Limatola, già

Paduli. Rapina in abitazione: i carabinieri intervengono nella nottata. Ad agire due giovani dell’est europa.

access_time20 dicembre 2014

I malviventi, dopo avere raggiunto la camera da letto del proprietario, che dormiva insieme alla moglie, lo hanno svegliato intimandogli di consegnare il denaro che

Cerreto Sannita / Cusano Mutri. Installazione di un semaforo fisso sulla strada che collega Cerreto Sannita a Cusano Mutri: la reazione delle istituzioni.

access_time20 dicembre 2014

Per l’ imperizia di qualche tecnico della provincia, che ignora la disciplina del senso unico alternato e della relativa segnaletica, i cittadini di Cusano e

ALIFE / PIEDIMONTE MATESE / SANT’ANGELO D’ALIFE. IMU sui terreni agricoli, il Governo centrale flagella il Matese: i Comuni costretti ad istituire il tributo anche sui terreni agricoli poiché saranno dimezzati i trasferimenti.

access_time20 dicembre 2014

Il Comune di Alife riceverà per l’anno 2014  ben 262mila euro in meno di trasferimenti, Piedimonte Matese 147mila. Solo rimandato al prossimo anno, e non

TEANO. La Notte Santa rivista alla frazione Teano Scalo dalle scuole del posto: impegnate docenti, alunni e genitori.

access_time20 dicembre 2014

“La nascita diGesù – hanno spigato le insegnanti – è un evento che ogni anno si rinnova e coinvolge il mondo intero. In occasione di

CASTEL MORRONE. Raid vandalico nella notte al cimitero comunale: ignoti hanno fatto irruzione nell’ufficio del custode.

access_time20 dicembre 2014

Così il primo cittadino Pietro Riello: “ancora una volta siamo a commentare l’ennesimo e speriamo ultimo raid vandalico messo a segno verso un luogo sacro qual

Villa Literno / Casal di Principe. Furto aggravato, violenza, resistenza e lesioni a p.u.: arrestati due cittadini rumeni.

access_time20 dicembre 2014

In Villa Literno (CE) i Carabinieri della locale stazione, hanno proceduto all’arresto, in esecuzione dell’ordinanza di custodia cautelare degli arresti domiciliari emessa dal Tribunale di

CAIAZZO. Il Tar del lazio accoglie il ricorso ed ammette una giovane 16enne alla frequentazione della prestigiosa scuola militare aeronautica “G. Douhet” di Firenze.

access_time20 dicembre 2014

La ragazza era risultata “idonea” a tutte le prove, senza tuttavia riuscire a trovare nella graduatoria finale del concorso una collocazione in posizione utile ai

menu
menu