Archivio

PIEDIMONTE MATESE. “Si definisce l’amministratore del fare e si auto promuove!! Ma mi faccia il piacere..direbbe il grande Totò!”: l’attacco del gruppo di minoranza consiliare “Progetto Civico” all’amministrazione Cappello.

access_time20 dicembre 2015

“Questa amministrazione, che finalmente si accinge a lasciare il passo a nuove esperienze, trova però addirittura la forza di usare toni trionfalistici!!”. Il Gruppo Progetto

CAIAZZO. Arriva Babbo Natale, l’evento natalizio a cura della Pro Loco presso l’Auditorium dell’Annunziata.

access_time20 dicembre 2015

Arriva Babbo Natale, l’evento natalizio a cura dell’Associazione Pro Loco Caiazzo organizzato per i più piccoli presso l’Auditorium dell’Annunziata. Lavori e creazioni di laboratorio, ma non solo,

PIEDIMONTE MATESE. Inaugurazione Piazza De Benedictis: molte le persone stamane ad assistere all’evento.

access_time20 dicembre 2015

“… per restituire ai cittadini un pezzo città di cui sono stati privati per lungo tempo – ha detto il sindaco Vincenzo Cappello. Un nuovo luogo

CALVI RISORTA. “Allora, mi pagate domani”: sul caso Gea, l’amministrazione comunale promette soldi che non ha in cassa.

access_time20 dicembre 2015

L’amministrazione Marrocco cerca quindi di correre ai ripari perché pagare il debito significa andare probabilmente incontro al dissesto finanziario e trova un accordo con la

Solopaca. Forzano la porta d’ingresso e portano via sette fucili e proiettili: i carabinieri riescono a trovare nelle campagne circostanti la fuciliera blindata forzata dai malviventi.

access_time20 dicembre 2015

Colpo nella notte ai danni di un pensionato 57enne del posto, che ha subito il furto di ben 7 fucili, oltre alle munizioni. I ladri avrebbero forzato

ALIFE. “I Presepi, la Cripta, l’Arte”, 10° edizione dell’evento natalizio nell’ambito di “NATALIFE 2.0”: giù nella Cripta Normanna della Cattedrale di Alife fino al prossimo 6 gennaio. TUTTE LE FOTO.

access_time20 dicembre 2015

L’inaugurazione ieri sera, alla presenza del Sindaco della Città di Alife, Giuseppe Avecone, dell’assessore alla cultura, Luigi Zazzarino, del parroco Don Armando Tescione e del

BELLONA. Rinvio a giudizio per 5 indagati casertani nel processo sulle case d’appuntamento nate tra Santa Maria Capua Vetere e Curti: tra i soggetti un uomo del posto.

access_time20 dicembre 2015

Rinvio a giudizio per 5 indagati casertani nel processo sulle case d’appuntamento nate tra Santa Maria Capua Vetere e Curti. Il sostituto procuratore della Procura

menu
menu