Archivio

ALIFE. La segretaria comunale Antonietta Fortini si farà carico anche dell’area finanziaria: ricoprirà le funzioni che erano state negli ultimi anni del geometra Claudio Accarino. IL DECRETO DI NOMINA DEL SINDACO CIRIOLI.

access_time2 Novembre 2016

Atteso che “all’interno dell’Ente non vi sono professionalità per la gestione dell’area finanziaria e lo stesso (geometra Accarino, ndr) riveste qualifica non idonea per l’area

ALIFE. Viene da Calvi Risorta la nuova figura professionale di supporto all’area Lavori Pubblici: si tratta della 42enne ing. Tiziana Izzo. ECCO LA DETERMINA DI INCARICO.

access_time2 Novembre 2016

La professionista calena andrà ad affiancare nel disprigo delle pratiche l’attuale responsabile di settore, il geometra Claudio Accarino, prendendo il posto dell’ing. Albano. Già incaricata

Isernia / Politica. Slittare il referendum di qualche mese alle amministrative di primavera, consentendo un risparmio di 300 milioni di euro utilizzabili per le emergenze del sisma: la proposta del sen. Di Giacomo.

access_time2 Novembre 2016

“Sarebbe un modo anche per svelenire il clima politico che ha raggiunto livelli non più sopportabili e che non fa certo bene al nostro Paese”.

Capua. Tecnici inviati dal Comune a casa, “dobbiamo controllare lo stato dell’abitazione dopo il terremoto”: ma sono truffatori, non fateli entrare!!!

access_time2 Novembre 2016

L’attenzione non è mai troppa e l’invito è quello di tenere occhi ed orecchie ben aperte. Dopo il forte sisma che ha scosso nelle ultime

San Giorglio La Molara. 80enne viene ricoverato in ospedale per problemi cardiaci, viene dimesso, ma si risente male: muore mentre il figlio corre in ospedale per salvarlo.

access_time2 Novembre 2016

80enne di San Giorgio La Molara era rientrato a casa da pochi giorni  dopo circa venti trascorsi in ospedale per un grave problema cardiaco che aveva

ALIFE. Terremoto, succede anche questo!!! Non bastano gli “sciacalli” sui luoghi del disastro: girano persone che si spacciano per tecnici mandati dal Comune per verificare eventuali danni alle abitazioni ma vogliono compiere furti.

access_time2 Novembre 2016

Nell’avviso affisso ad Alife è evidente l’allerta che viene lanciata, avvertendo che ci “sono persone che vogliono derubarvi”: l’attenzione non è mai troppa. Neppure la

PIEDIMONTE MATESE. Investe un pedone e scappa senza prestare soccorso: denunciato un 65enne del posto. Poi si pente e chiama lui stesso i carabinieri.

access_time2 Novembre 2016

Per l’anziano signore si aprono ora le porte della giustizia, in quanto è stato denunciato per omissione di soccorso. 65enne del posto investe un pedone

ALIFE. Commemorazione dei defunti: visita ai propri cari nel cimitero cittadino di Via De Gasperi.

access_time2 Novembre 2016

Consueta visita al cimitero cittadino di Via De Gasperi anche per gli alifani, che commemorano così i propri cari nel giorno del 2 novembre. Visite

VITULAZIO. 33enne colpito al volto ed al collo da un oggetto di vetro durante una lite col padre: ricoverato in gravi condizioni al “Melorio” di S. Maria C.V.

access_time2 Novembre 2016

33enne del posto è rimasto gravemente ferito gravemente al volto e al collo durante una violenta lite avvenuta tra le mura domestiche con il padre,

Cellole. Scoppia un incendio in casa, coinvolta una minore di 14 anni: scappa sul balcone e grida aiuto, salvata grazie all’intervento tempestivo dei carabinieri.

access_time2 Novembre 2016

L’adolescente era sola in casa e si era rifugiata sul balcone per evitare le fiamme che avevano preso il via dalla cucina di casa, dopo

Orta di Atella. Stavano trainando per strada una macchina appena rubata: arrestati in flagranza di reato tre pregiudicati.

access_time2 Novembre 2016

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Marcianise (CE), in via Rodari ad Orta di Atella (CE), hanno proceduto all’arresto, in flagranza

PIGNATARO MAGGIORE. Tentata estorsione, arrestato pregiudicato del posto: l’uomo minaccia i genitori di consegnargli la somma di 30 euro. LA FOTO.

access_time2 Novembre 2016

L’arrestato è stato accompagnato presso la casa circondariale di S. Maria C.V.. I Carabinieri della Stazione di Pignataro Maggiore (CE), in quel centro, hanno proceduto

Sant’Arpino. Zucchero Amaro, Enrica Romano: “Un libro che ci spinge a guardarci dentro”.

access_time2 Novembre 2016

L’evento, moderato dalla socia della Pro Loco Maria Cinquegrana, ha visto salutare i presenti, il sindaco Giuseppe Dell’Aversana, il presidente della Pro Loco Aldo Pezzella

menu
menu