Commissione igiene e sanità, ok ad aspetti importanti come l’ambiente, il Giubileo e il servizio civile: stanziati 450 milioni per la Terra dei Fuochi. Soddisfatto il senatore Romano.

lucio romano“Il governo reagendo alla barbarie terroristica ha individuato nella cultura un elemento importante per contrastare il terrorismo e il fanatismo religioso, stanziando 500 euro per ogni diciottenne”.

“Sono soddisfatto perché la Commissione Igiene e Sanità ha espresso voto favorevole sul decreto legge di cui sono stato relatore e che riguarda alcuni aspetti importanti come l’ambiente, il Giubileo e il servizio civile. Con il decreto si stanziano 50 milioni per la bonifica ambientale del comprensorio Bagnoli – Coroglio, 450 milioni in tre anni per smaltire le cosiddette ecoballe nella Terra dei Fuochi; 30 milioni per potenziare il sistema dei servizi sanitari nel Lazio in occasione del Giubileo e per potenziare il servizio civile”, dichiara il senatore Lucio Romano esponente di Democrazia Solidale. “In particolare mi sembra strategico quest’ultimo punto, i 100 milioni stanziati per il Fondo nazionale per il servizio civile, al fine di aumentare il numero dei volontari. Considero il servizio civile come uno degli strumenti più utili per avviare i giovani cittadini a un percorso di responsabilizzazione nei confronti della comunità. Facendo questo anno di servizio volontario, entrano infatti in contatto e partecipano attivamente in realtà magari poco note ma fondamentali per i servizi che svolgono”, prosegue il senatore Romano. “Il governo reagendo alla barbarie terroristica ha individuato nella cultura un elemento importante per contrastare il terrorismo e il fanatismo religioso, stanziando 500 euro per ogni diciottenne. Credo che questo stanziamento per il servizio civile vada nella stessa direzione. Solo con l’identità, la responsabilità e la partecipazione da parte di tutti e in modo particolare dei giovani, il nostro Paese potrà contribuire al prevalere della democrazia”, conclude il senatore Romano.

Stampa
comment Nessun commento

Sii il primo a lasciare un commento alla notizia

mode_editLascia un commento

menu
menu