Telese Terme. Sorpreso a sversare rifiuti: 32enne pregiudicato del posto denunciato per violazione del Testo Unico Ambientale.

Sono stati gli agenti del Commissariato di Pubblica Sicurezza a scoprire il giovane, con precedenti penali, intento a sversare dalla propria auto rifiuti raccolti in un fondo retrostante una piazzetta a Telese Terme, divenuto col tempo cumulo incontrollato di rifiuti pericolosi. In esso veniva condotta un’attività di gestione non autorizzata di rifiuti con l’obiettivo di recuperare del materiale metallico (ferro, alluminio, rame e acciaio) per poi rivenderlo e trarne profitto. I poliziotti ha rinvenuto anche rifiuti altamente inquinanti, per circa 4 quintali di peso, tra materiale ferroso e in alluminio appartenenti a pezzi arrugginiti di parti meccaniche di veicoli insieme a carcasse di computer non più utilizzabili e resti di personal computer con relative componenti elettroniche. Tutto il materiale rinvenuto è stato oggetto di sequestro giudiziario. A carico dell’uomo sono stati elevati verbali e prescrizioni per il ripristino dello stato dei luoghi mediante bonifica del sito con imprese autorizzate.

Stampa
comment Nessun commento

Sii il primo a lasciare un commento alla notizia

mode_editLascia un commento

menu
menu