SPARANISE. Centrale turbogas, la General Construction licenzia sei operai: nel 2016 l’impianto dovrebbe funzionare per la metà della propria capacità.

sparanise centrale turbogas 600Fine anno con brutte notizie per diverse famiglie di lavoratori impiegati presso la centrale turbogas di Sparanise. In virtù della procedura di mobilità ex artt. 4 e 24 della Legge n. 223 del 1991, purtroppo per alcuni di loro è stata avviata la procedura di licenziamento. La comunicazione risale all’11 settembre scorso e si è conclusa col mancato accordo lo scorso 24 novembre: la General Construction, società che ha un contratto di manutenzione con la multinazionale Axpo di Zurigo, ha comunicato loro la riduzione del personale con licenziamento di sei dipendenti. Alla base della procedura di licenziamento ci sarebbero necessità dettate dalle nuove condizioni contrattuali, cioè di riduzione dei costi del personale causa la diminuzione del volume d’affari. La centrale, difatti, a partire dalla prossima annualità 2016 dovrebbe funzionare per la metà della propria capacità. Contro i licenziamenti si sarebbero mossi i sindacati, intanto con la serrata, ma hanno fatto osservare che ci sarebbero altre strade per evitare i suddetti licenziamenti.

One Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.