PIEDIMONTE MATESE / CAIAZZO. Nubifragi nell’Alto casertano ed in tutta la provincia, massima allerta della Protezione Civile: tombini intasati, fossi di scolo e cunette a pieno regime.

maltempo molise campobasso nubifragioLa Protezione civile regionale ha segnalato che amministrazioni locali ed enti competenti stanno circolando in rete false allerte meteo, quindi l’invito “ad attenersi scrupolosamente ai comunicati ufficiali”.

Maltempo in tuta la Regione Campania che non ha risparmiato anche l’Alto Casertano, passato secondo i codici della Protezione Civile ad una criticità “gialla” da quella “arancione”. La Protezione della Regione Campania ha pertanto informato sulle criticità, nonostante le precipitazioni dalla notte si siano attenuate, e con esse ridimensionato il rischio di frane e smottamenti. Ma comunque continueranno ad insistere su tutto il territorio “condizioni di rischio residuo per il transito dei deflussi nei corsi d’acqua regionali, anche in assenza di precipitazioni, che possono determinare locali criticità. Possibili cadute massi. Occasionali fenomeni franosi, anche rapidi, legati a condizioni idrogeologiche particolarmente fragili (anche a causa degli effetti indotti dai numerosi incendi boschivi verificatisi sul territorio regionale), per effetto della saturazione dei suoli, seppur in assenza di precipitazioni”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.