ALVIGNANO / GIOIA SANNITICA. Il Comune recede dal contratto d’appalto per il servizio di spazzatura, raccolta e trasporto rifiuti con la Termotetti: ecco la determina.

Il servizio risaliva al marzo del 2015, con contratto stipulato a seguito dell’aggiudicazione definitiva della procedura di gara ad evidenza pubblica, disposta dal responsabile dell’area lavori pubblici dell’ente.

L’amministrazione comunale, guidata dal sindaco Angelo Marcucci, ha deciso di recedere dal contratto per l’affidamento del servizio di spazzamento e raccolta e trasporto dei rifiuti solidi urbani, effettuato tramite il istema del porta a porta, con la ditta Termotetti di Gioia Sannitica. Il servizio risaliva al marzo del 2015, con contratto stipulato a seguito dell’aggiudicazione definitiva della procedura di gara ad evidenza pubblica, disposta dal responsabile dell’area lavori pubblici dell’ente. Tutto poi è cambiato con la decisione della Prefettura di Caserta che, nel gennaio del 2018, ha trasmesso l’informativa interdittiva antimafia nei confronti della medesima società, che nel frattempo aveva anche cambiato amministratore e legale rappresentante  .“L’effettiva interruzione del servizio dovrà esser disposta non appena l’amministrazione darà alla ditta Termotetti S.a.s. la formale comunicazione della nuova impresa che sostituirà la medesima nell’espletamento dello stesso – è stato precisato nella determina (in allegato) – sostituzione che avverrà in ottemperanza al disposto di cui ai comma 1 e 2 dell’articolo 110 del Decreto Legislativo n. 50/2016″ e s.m.i. ricorrendone i presupposti legittimanti la procedura”.

ALVIGNANO Det. n.19 Recesso Termotetti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.