CAIAZZO / Verso le Amministrative 2018. Barbara Albano con “Uniti per Caiazzo”: “Vorrei che i cittadini fossero parte attiva. Idee e realizzazione”.

“Una donna altruista e generosa – aggiunge il capolista della compagine Giaquinto – ha fatto parte infatti della Protezione Civile per 20 anni, di cui 15 come Coordinatrice dei Volontari”.

“Vorrei che a Caiazzo i cittadini si sentissero parte attiva, che potessero esprimere le proprie idee e cercare insieme di realizzarle. Vorrei impegnarmi nelle attività culturali, di Protezione Civile e volontariato”: si presenta così agli elettori Barbara Albano, 43 anni, grafico pubblicitario, candidata nella lista n. 1 “Uniti per Caiazzo” con Stefano Giaquinto candidato sindaco. Barbara ci crede, guarda il futuro con il sorriso e intende impegnarsi con semplicità e serietà per il bene della comunità caiatina. Ha lavorato presso una ludoteca e un nido comunale, diplomata in Costruzioni Aeronautiche, è stata arbitro di calcio per 12 anni. Ha nel sangue lo sport e i motori, nel cuore un amore illimitato per gli animali – ecco perchè vorrebbe fare qualcosa per reprimere il fenomeno del randagismo – e per la cultura. “Gli eventi rappresentano il territorio che li ospita, sono un’occasione di promozione per i prodotti, l’artigianato e le bellezze che possediamo”, ammette la Albano. “Una donna altruista e generosa – aggiunge il capolista della compagine Giaquinto – ha fatto parte infatti della Protezione Civile per 20 anni, di cui 15 come Coordinatrice dei Volontari. Sensibile, solare e soprattutto ottimista. Caiazzo ha bisogno di persone propositive e positive”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.