Agnone. Operazione antidroga dei Carabinieri, una denuncia e due segnalazioni: sequestrata cocaina, marijuana, una pistola calibro 9 a salve, tre coltelli a serramanico e denaro contante.

Ad Agnone, i militari del Nucleo operativo e Radiomobile della locale Compagnia, nella serata di ieri, durante un mirato servizio antidroga predisposto nel centro alto molisano, hanno denunciato alla competente Autorità Giudiziaria per detenzioni ai fini di spaccio di stupefacenti e detenzione illegale di armi, un 30enne del luogo, con a carico già vari precedenti di polizia. L’uomo a seguito di una perquisizione personale e domiciliare è stato trovato in possesso di sette involucri contenenti sostante stupefacenti del tipo cocaina, due involucri contenti marijuana, una pistola a salve semiautomatica calibro 9, priva del prescritto tappo rosso, tre coltelli a serramanico e una somma di denaro contante provento dell’attività di spaccio. Gli stupefacenti, le armi e le banconote rinvenuti sono stati sottoposti a sequestro. Nell’ambito della medesima operazione, altri due giovani del luogo sono stati trovati in possesso di involucri di marijuana e di un “grinder”, utilizzato per preparare le dosi. Il tutto è finito sotto sequestro, mentre i due giovani dovranno rispondere di detenzione illegale di stupefacenti. Anche in questo caso sono in corso indagini per accertare se la droga era per uso personale o se destinata all’attività di spaccio.

Stampa
comment Nessun commento

Sii il primo a lasciare un commento alla notizia

mode_editLascia un commento

menu
menu