AILANO / PIEDIMONTE MATESE. Il Consorzio di Bonifica del Sannio Alifano festeggia la “Settimana Nazionale della bonifica e dell’Irrigazione”, dal 19 al 27 maggio prossimi: martedì 22 maggio tavola rotonda.

L’edizione 2018 avrà come tema “Politiche dell’acqua, motore di vita e investimento per l’economia” e prevede tutta una serie di iniziative e manifestazioni a livello locale sui molteplici aspetti relativi all’acqua.

Il Consorzio di Bonifica del Sannio Alifano anche quest’anno ha aderito alla “Settimana Nazionale della Bonifica e dell’Irrigazione, promossa dall’ANBI – Associazione Nazionale Consorzi di gestione e tutela del territorio e acque irrigue – che si terrà dal 19 al 27 maggio e che vedrà i Consorzi di Bonifica locali in prima linea per lo sviluppo dei territori. L’edizione 2018 che avrà come tema “Politiche dell’acqua, motore di vita e investimento per l’economia” prevede tutta una serie di iniziative e manifestazioni a livello locale sui molteplici aspetti relativi all’acqua (visite guidate dei principali impianti, mostre, presentazioni di volumi, passeggiate ecologiche lungo i canali, tavole rotonde e convegni) per far comprendere attraverso le opere realizzate e gestite nei singoli territori, quanto l’azione dei Consorzi sia fondamentale per lo sviluppo economico e sociale del Paese. Martedì 22 maggio a Ailano (CE), Traversa di Ailano sul Fiume Volturno, località Mortinelle, si terrà l’Irri-Day, una tavola rotonda dedicata all’irrigazione nel Sannio Alifano al quale parteciperanno Vincenzo Lanzone, sindaco di Ailano; Alfonso Santagata, Presidente Consorzio Sannio Alifano; Gennarino Masiello, Presidente Coldiretti Campania; Andrea Benetton, Presidente Cda Cirio Agricola; Massimo Natalizio, Direttore Generale del Consorzio Sannio Alifano; Guido D’Urso, Dipartimento di Agraria dell’Università degli Studi di Napoli Federico II; Massimo Gargano, Direttore Generale ANBI Roma; Francesco Alfieri, Capo della Segreteria del Presidente della Giunta regionale della Campania; Nicola Caputo, Deputato del Parlamento Europeo e membro della Commissione per l’agricoltura e lo sviluppo rurale; Vincenzo De Luca, Presidente della Giunta Regionale Campania. A moderare i lavori del convegno la giornalista Adele Consola. “Ho organizzato questa manifestazione” afferma il Presidente Alfonso Santagata “ per testimoniare l’impegno del Consorzio di Bonifica del Sannio Alifano nella riduzione del rischio idraulico e nell’utilizzo di nuove tecnologie in agricoltura per una gestione più efficiente ed ecosostenibile delle risorse idriche”. Il Consorzio di Bonifica del Sannio Alifano, con sede a Piedimonte Matese, è stato costituito con R.D. n. 8240 del 27 ottobre 1927 sull’antico comprensorio “Valle del Volturno dai monti Tifatini a Presenzano” e garantisce sul comprensorio (circa 195.000 ettari distribuiti sulle province di Caserta, Benevento ed Avellino) la sicurezza alimentare attraverso l’irrigazione in agricoltura; la sicurezza ambientale, eseguendo e progettando nuove opere di bonifica e la sicurezza del territorio e di difesa idraulica controllando la funzionalità di circa 838 km di corsi d’acqua.

comment Nessun commento

Sii il primo a lasciare un commento alla notizia

mode_editLascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato né condiviso con terze parti. I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori. *

menu
menu