AILANO / Verso le Amministrative 2019. Sarà sfida a due nei Lanzone: l’ex sindaco Mario sfida l’uscente Vincenzo, con in entrambe le compagini vecchie glorie e facce nuove.

Due le lista in campo che domenica 26 maggio, giorno anche di votazioni per le europee, si contenderanno il governo del paese.

Sembrano tramontate in maniera definitiva tutte le altre ipotesi di aggregazioni, e pertanto a contendersi la fascia tricolore alle prossime elezioni comunali di fine maggio saranno i due Lanzone: l’uscente primo cittadino Vincenzo, che da tempo ha deciso di ritentare la scalata al municipio cittadino e Mario, già sindaco del piccolo paesello matesino, che lo sfiderà con una squadra rinnovata ma che ingloberà anche vecchie conoscenze. Per la compagine del sindaco ancora in carica, Vincenzo, saranno riconfermati i vari Giovanni Cantelmo, considerato l’autentico registra della squadra, quindi Pina Di Fiore, Vincenzo Marra; diverse le facce nuove, da Jessica Conetta a Diana Sbriglia, ma anche Domenico Vessella. Dovrebbero essere della partita pure Giovanni Imbroglia e Claudio Miele, per un giusto mix tra esperienza e novità, soprattutto di idee per lo sviluppo del paese. Ma a contendergli la fascia tricolore sarà una già conoscenza dell’assise comunale, Mario Lanzone che, dopo un turno di riposo in cui ha preferito non ricandidarsi, ha deciso di ritentare la conquista dell’amministrazione cittadina e per questo annovererà Fernando Mancini, Fernando Rinaldi, Alfredo Rinaldi, Jenny Viggiano, le new entry Raffaele Caruso e Maria Antonietta Latorella.       

Stampa
comment Nessun commento

Sii il primo a lasciare un commento alla notizia

mode_editLascia un commento

menu
menu