ALIFE. Ennesimo attentato ad una concessionaria d’auto: incendiate 4 vetture alla rivendita Alliphauto di Fernanda Bisceglia, amministrata dal marito Sergio Zazzarino.

alife-alliphauto-incendio-auto
Immediatamente sul posto, allertati, i carabinieri, per gli accertamenti del caso, ed i vigili del fuoco. Un caso che proprio questa sera, in diversi punti della città, erano accesi dei roghi per la tradizione de “i fucaracci”?

La concessionaria d’auto Alliphauto di Fernanda Bisceglia presa di mira da ignoti: incendiate almeno 4 vetture esposte in vendita lungo la strada provinciale per Sant’Angelo – Quattroventi, nei pressi del Santuario della Madonna della Grazia ad Alife. La concessionaria, gestita di fatto dal marito della signora, Sergio Zazzarino di Alife, ha un ampio parcheggio fronte strada dove erano custodite autovetture limitato da una rete metallica. Immediatamente sul posto allertati i carabinieri, per gli accertamenti del caso, ed i vigili del fuoco per spegnere le fiamme altissime che si sono sprigionate dalle vetture, in particolare dalle parti in plastica. Ancora da appurare se trattasi di un evento accidentale o un fatto doloso: sta di fatto che solo qualche giorno fa, nella notte tra lunedì 24 e martedì 25 aprile, sono state incendiate altre 4 vetture alla concessionaria Auto Mania Da. & Le. di Salvatore D’Ascoli, lungo la stessa strada ma qualche chilometro prima. Sarà forse stato un caso: sta di fatto che proprio questa sera, quindici giorni dopo Pasqua, ricorre la tradizione dei “fucaracci”, falò accesi lungo le strade e nei terreni per invocare la Madonna affinchè porti prosperità, alle neo mamme in particolare, perchè possano produrre latte per i loro neonati, ma anche per i raccolti nei campi agricoli, perchè possano essere rigogliosi.

Stampa
comment Nessun commento

Sii il primo a lasciare un commento alla notizia

mode_editLascia un commento

menu
menu