ALIFE. I tagli dell’amministrazione comunale Avecone: 10mila euro il risparmio dalle spese per la riscossione dei tributi comunali, 36mila dai tributi provinciali ruolo Tarsu.

alife piazza liberazione municipioDal compenso al revisore unico dei conti all’ex Nucleo di valutazione, dai canoni di locazione macchine e attrezzature alle spese per il funzionamento del centro elettronico, dalle spese per la riscossione dei tributi comunali agli oneri di discarica.

Sono tanti i tagli operati al bilancio d’esercizio dall’amministrazione comunale guidata dal Sindaco Giuseppe Avecone che, nel corso della seduta di giunta, ha deliberato molte novità. Il compenso al revisore unico dei conti subirà una decurtazione di 4mila euro, passando dagli attuali 18.269 euro ai 14.269. Anche i compensi ai componenti l’ex Nucleo di valutazione saranno tagliati: dai previsti 13.500 euro agli 8.500, con un risparmio per l’ente di 5.000 euro. La spesa per i canoni di locazione macchine ed attrezzature passeranno dai 6.500 ai 1.500 euro annui (- 5.000 euro). Le spese per il funzionamento del centro elettronico saranno decurtate di 5mila euro: dai 30.450 dello scorso anno agli attuali 25.450. Le spese per la riscossione dei tributi comunali (aggio Ici, Tosap, pubblicità ed affissioni) passeranno dai 34.510 ai 24.510,con un taglio di 10mila euro. Anche i tributi provinciali per ruolo Tarsu subiranno un forte decremento: dai 61.600 ai 25.600, con un segno meno di 36.000 euro. Le prestazioni per il servizio di trasporto scolastico passeranno dagli 81.200 euro annui ai 41.200 (- 40mila euro), mentre le spese per la mensa scolastica si registrerà un meno 30.000 euro (dai 151.200 ai 121.200 euro). Forte anche il decremento degli oneri per la discarica: meno 65.508 euro, che passeranno dagli attuali 529.800 ai 464.292. Per contro, sarà acceso un mutuo con la Cassa Depositi e Prestiti, per l’acquisto di un terreno per la realizzazione di una cittadella scolastica: 300mila euro l’importo preventivato. Così come sarà incrementato (di 200mila euro) il fondo per le transazioni ed il riconoscimento dei debiti fuori bilancio.

Stampa
comment Nessun commento

Sii il primo a lasciare un commento alla notizia

mode_editLascia un commento

menu
menu