ALIFE. Venerdi 27 #GloalStrike: Marcia per la Pace e per il clima in difesa del Pianeta Terra.

Prenderanno parte anche gli alunni dell’Istituto Comprensivo: verrà piantato l’Albero della Pace dedicato contro tutti i crimini e terrorismi internazionali.

Venerdi 27 la manifestazione globale “Friday for Future” delle e dei giovani e giovanissimi per chiedere alle istituzioni democratiche del mondo interventi urgenti, e ad ogni persona di volontà buona scelte di giustizia e stili di vita adeguati, per contrastare i mutamenti climatici e difendere e risanare la biosfera. L’Istituto Comprensivo di Alife diretto quest’anno dalla nuova dirigente scolastica Giuseppina Merola, persona molto attenta a questi temi, a seguito dell’invito proposto dal Movimento Internazionale per la Pace e la Salvaguardia del Creato III Millennio della provincia, aderisce mobilitazione mondiale lanciata dal Movimento “Friday For Future” ispirato dalla giovanissima attivista svedese Greta Thunberg, e organizza ad Alife, la manifestazione per la Giornata del Clima #GlobalStrike che prevede il seguente programma: una rappresentanza degli alunni delle primarie centro e della secondaria di 1° grado, partendo dalla sede della Scuola Media, sfilerà in “Marcia per la Pace e per il clima in difesa del Pianeta Terra” lungo il centro storico di Via Napoli-Roma per poi giungere in Piazza Vescovado, quindi il corteo dei giovanissimi si dirigerà verso Via Volturno percorrendo il tratto interno di Via Anfiteatro, per giungere infine nell’area antistante il plesso dell’Infanzia (piazzale del parcheggio) dove nell’aiuola della Pace davanti ala scuola è presente l’Albero della Pace. Qui ci saranno i restanti alunni del plesso di Via Volturno ad attendere e ad unirsi al corteo finale. L’iniziativa culminerà con la messa a dimora di un secondo e terzo “Albero della Pace” che avrà due dediche “Contro tutti i crimini e terrorismi ambientali nelle Terre del Matese, Campania, Italia e nel mondo” “in Solidarietà con l’’Amazzonia, Africa, Siberia, Canarie e nel mondo” ed il secondo “in memoria di tutte le vittime dei crimini e terrorismi ambientali nelle Terre del Matese, Terra dei Fuochi, Campania, Italia e nel mondo”. Gli Alberi che verranno piantati hanno l’obiettivo di fermare l’inquinamento. L’uomo potrà vivere solo grazie a queste specie vegetali.Seguirà la “Sottoscrizione del Patto d’impegno per la Pace e la Salvaguardia del Pianeta Terra” da parte di tutte le Istituzioni presenti. Anche la “Consulta delle Associazioni del Matese presieduta da Vincenzo D’Andrea ha fatto pervenire l’adesione all’importante evento. L’appuntamento è alle ore 10:45 dal plesso della scuola media in via Gramsci. “Non stare a guardare, ma scendi in campo, agisci e fa’ la tua parte per il cambiamento. Salvare il pianeta terra è urgente. Ci resta pochissimo tempo”.

Stampa

comment Nessun commento

Sii il primo a lasciare un commento alla notizia

mode_editLascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

menu
menu