Apice. Sorpreso a cacciare in zona vietata, denunciato: sequestrate carabina e munizioni.

Caccia in zona di ripopolamento e cattura: sequestrata carabina per la caccia al cinghiale e 21 munizioni a palla singola.

Pur nel periodo di festività natalizie continua senza sosta l’attività di contrasto agli illeciti nel settore della caccia e bracconaggio ad opera dei Carabinieri Forestale del Gruppo di Benevento. Dopo segnalazione ciunta alla Centrale Operativa per presunto reato di caccia in area vietata, i carabinieri sono intervenuti in località “Sant’Antonio – Santa Lucia”, in tenimento comunale di Apice, dove hanno scoperto un cacciatore del posto ed esercitare la caccia in zona di ripopolamento e cattura, in violazione della Legge 157/1992. Alla luce delle risultanze investigative consequenziali agli accertamenti posti in essere, i militari hanno deferito in stato di libertà alla competente A.G. l’autore del reato, quindi sequestrando una carabina per la caccia al cinghiale e 21 munizioni a palla singola.

Stampa
comment Nessun commento

Sii il primo a lasciare un commento alla notizia

mode_editLascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

menu
menu