Baia Domizia / Sessa Aurunca. Vietato circolare o anche solo sostare a torso nudo nel centro del paese, lo stabilisce un’ordinanza del sindaco: multe fino a 500 euro.

Alla base del provvedimento le lamentele dei residenti e dei turisti, che mal hanno sopportato fino ad ora un comportamento ritenuto “contrario al decoro ed alla decenza tipici del convivere civile”.

L’ordinanza a firma del sindaco Sasso di Sessa Aurunca è sta firmata a fine giugno 2018 e naturalmente si estende anche, e soprattutto, a Baia Domizia e dintorni, ridente località turistica balneare che affaccia su mar Tirreno. Una ordinanza tesa a limitare il passeggio, e la circolazione, di persone a piedi con addosso il solo costume da bagno, questo in onore della rispettabilità degli altri e della onorabilità dei luoghi visitati. Questa estate sarà, difatti, vietato circolare o anche solo sostare nelle aree del centro urbano a torso nudo oppure in costume da bagno. E la norma vale per tutti: giovani dal petto muscoloso o anziani, maschi o gentili donzelle: se si sta tornando dalla spiaggia o si è scesi solo per un attimo dall’auto a prendere un caffè o quant’altro si è puniti lo stesso con una multa che può variare, a seconda dei casi, dai 25 ai 500 euro. A vigilare sul rispetto del provvedimento sono stati chiamati gli agenti della polizia municipale e della stazione dei carabinieri di Baia Domizia. Alla base del provvedimento le lamentele dei residenti e dei turisti, che mal hanno sopportato fino ad ora un comportamento ritenuto “contrario al decoro ed alla decenza tipici del convivere civile”.

Ordinanza sindacale n. 18 del 27.06.18.

comment Nessun commento

Sii il primo a lasciare un commento alla notizia

mode_editLascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato né condiviso con terze parti. I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori. *

menu
menu