BELLONA / TRIFLISCO. Caso Ilside, incontro stamane in Prefettura: il vice capo di gabinetto Daniela Chemi chiama in causa Comune e Regione.

caserta-prefettura

“Prendiamo alla lettera l’invito della Prefettura a ritenere interlocutore immediato il Sindaco di Bellona e la regione, dalle quali pretenderemo l’impossibile per provvedere a ripristinare una situazione di vivibilità”.

daniela-chemi-prefetturaCaso Ilside, stamane l’incontro tra il Comitato cittadino Trifliso/Bellona e il vicecapo gabinetto della Prefettura di Caserta, Daniela Chemi. Ecco il resoconto diffuso dal Comitato: “Stamattina, come ottenuto dal blocco stradale di due ore del giorno 29 luglio, c’e’ stato l’incontro in Prefettura. Una delegazione di abitanti generosi si e’ recata a Caserta stamattina, scegliendo poi una delegazione di 5 persone per l’incontro col vice-capo di gabinetto Dott.ssa Daniela Chemi. E’ stato consegnato alla dottoressa un dossier con i dati raccolti del disastro ambientale in atto, e le richieste del comitato popolare Bellona/Triflisco elaborate durante questi 20 giorni di forte attenzione, rabbia popolare, assemblee e blocchi stradali. Alle richieste degli abitanti, quali la rimozione immediata dei rifiuti dal sito Ilside vista la continua fuoriuscita di quotidiane fumarole tossiche, la dott.ssa Daniela Chemi, in qualità’ di rappresentante del Governo sul territorio ha riferito alla delegazione che :
– hanno le mani legate come Prefettura
– il compito di procedere alla bonifica spetta al Sindaco che in concerto con la Regione dovrà’ provvedere a compiere tutti gli atti urgenti e necessari alla messa in sicurezza, rimozione dei rifiuti e conseguente bonifica del sito Iside. insomma anche dalla Prefettura ci costringono ad assistere al continuo rimpallo di responsabilità’ senza alcuna risposta degna di essere anche lontanamente risolutiva del problema Ilside. Prendiamo sicuramente alla lettera l’invito della Prefettura a ritenere come interlocutore immediato il Sindaco di Bellona e la stessa regione, dalle quali pretenderemo, dinanzi a questo immane e abominevole disastro, non solo che si faccia il possibile, ma l’impossibile e oltre per provvedere da subito a ripristinare una situazione di vivibilità nelle nostre case, e sui nostri territori. PER DECIDERE INSIEME I PROSSIMI PASSI DA COMPIERE, ANNUNCIAMO CHE GIOVEDÌ’ 3 AGOSTO, ORE 21.00 CI SARÀ’ UN’ASSEMBLEA PUBBLICA, LUOGO DA DEFINIRE, INVITANDO ALLA PARTECIPAZIONE E A FAR GIRARE LA NOTIZIA A QUANTE PIÙ’ PERSONE POSSIBILE. sui posti di lavoro, nei bar, in famiglia e con gli amici, facciamo girare la notizia che mentre dalle stanze del potere giocano a scacchi, la battaglia per la bonifica e il risarcimento proseguira’ fin quando non ci sarà l’abbattimento dell’#Ilside La difesa della nostra terra e’ compito di tutti. mai più’ Ilside basta veleni”.

Stampa

comment Nessun commento

Sii il primo a lasciare un commento alla notizia

mode_editLascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

menu
menu