Buonalbergo. Oltre 100 prodotti esplosivi costruiti artigianalmente nascosti in auto: arrestato 25enne del posto.

Oltre cento prodotti esplosivi costruiti artigianalmente nascosti nella propria auto e pronti ad essere smerciati: arrestato a poche ora dalla mezzanotte, dai militari della Guardia di Finanza del Sannio, 25enne di Buonalbergo, S.L. La pericolosità del materiale scoperto ha convinto i finanzieri a perquisire anche l’abitazione del ragazzo, e l’esercizio commerciale di famiglia, dove, nascoste in un piccolo deposito, sono state ritrovate le classiche “cipolle” sempre costruite in maniera artigianale, oltre a candelotti esplosivi detenuti all’interno di un cartone. Tutto il materiale esplosivo è stato sequestrato e consegnato ad una impresa specializzata. Secondo gli inquirenti, il veicolo che trasportava i petardi, ritenuti altamente pericolosi, poteva trasformarsi in un’auto-bomba se coinvolta in un incidente stradale. I botti recuperati nel deposito avrebbero sicuramente messo in pericolo la vita delle persone presenti.

Stampa
comment Nessun commento

Sii il primo a lasciare un commento alla notizia

mode_editLascia un commento

menu
menu