CAIAZZO / ALIFE. Il cordoglio del sindaco Stefano Giaquinto in merito all’immane tragedia lungo l’Autostrada del Sole A1: morti Michele ed il figlio Marcello Melillo.

Salva la moglie Esther Ponsillo di Caiazzo, che miracolosamente è riuscita ad uscire dall’abitacolo prima che questi prendesse fuoco.

Il sindaco di Caiazzo Stefano Giaquinto ha voluto esprimere il suo sentito e profondo cordoglio per l’immane tragedia che ha visto morire due giovani vite dell’Alto Casertano, Michele Melillo, 33enne operaio originario della frazione Totari di Alife che prestava servizio alla Fagianeria di Piana di MonteVerna ed il piccolo figlio Marcello, come suo nonno di Alife: “Una notizia che ha sconvolto tutti. Non ci sono parole, solo smarrimento e tristezza. Non possiamo fare altro che unirci al dolore della famiglia. Il mio personale abbraccio e le più sincere condoglianze da parte di tutta l’amministrazione e la comunità di Caiazzo”.

Stampa
comment Nessun commento

Sii il primo a lasciare un commento alla notizia

mode_editLascia un commento

menu
menu