CAIAZZO. Dipendenti comunali senza stipendio dal mese di febbraio, il consigliere Insero invoca chiarezza dal sindaco Giaquinto:”evidentemente i problemi sono molto più seri di quanto si pensasse”.


“Il comune di Caiazzo va nuovamente in tilt ed anche per il mese di febbraio i dipendenti non ricevono lo stipendio. E ciò, nonostante oramai e fortunatamente l’ufficio ragioneria ha un nuovo responsabile”. A dichiararlo il consigliere comunale Amedeo Insero che si sofferma sullo stato di salute delle casse comunali. “Evidentemente, poiché il fatto si è ripetuto più volte a distanza di pochi mesi, mi viene da pensare che i problemi non erano legati alla mancanza del responsabile dell’ufficio finanziario né a quella del segretario comunale, ma erano e restano ben più gravi e da ricercare altrove. È appena il caso di evidenziare che anche il ritardo anche di una sola settimana nel pagamento degli stipendi è fonte di grave disagio per chi, e sono molti, ha un mutuo da pagare e lo stipendio rappresenta l’unica entrata in famiglia. Il sindaco Giaquinto faccia chiarezza su questa situazione che sta diventando una costante”, conclude il consigliere del gruppo di minoranza Caiazzo Bene Comune.

Stampa
comment Nessun commento

Sii il primo a lasciare un commento alla notizia

mode_editLascia un commento

menu
menu