CAIAZZO. Il TAR Campania respinge il ricorso dell’ex consigliere Michele Ruggieri: il militare resta escluso dall’Assise civica.

Il consiglio comunale aveva provveduto nell’aprile scorso alla sua surroga con il primo dei non eletti della lista, Andrea Costantino: Ruggieri aveva accumulato ben 3 assenze non giustificate dal Civico consesso.

Con sentenza numero 05884/2021 REG.PROV.COLL. N. 01764/2021 pubblicata in data 14 settembre 2021 il Tribunale Amministrativo Regionale della Campania ha respinto il ricorso presentato da Michele Ruggieri, ormai ex consigliere comunale e capogruppo della lista “CAIAZZO Bene Comune” che aveva perso le elezioni comunali ultime che avevano portato alla rielezione del sindaco Stefano Giaquinto. Il militare Michele Ruggieri, difeso dagli avvocati Testa e Rinaldi, aveva agito contro il Comune di Caiazzo, difeso dall’avvocato Russo. Oggetto del contendere era la delibera di consiglio comunale di Caiazzo del 4 aprile 2021 con la quale lo stesso capogruppo consiliare era stato dichiarato decaduto dalla carica di consigliere per aver accumulato ben tre assenze dall’Assise stessa senza produrre valida giustificazione.

Stampa
comment Nessun commento

Sii il primo a lasciare un commento alla notizia

mode_editLascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

menu
menu