CALVI RISORTA. Elezioni regionali prossime: primi movimenti. In città l’ex assessore Baldassarre Borrelli annuncia la candidatura.

borrelli baldo

L’evento di sabato sera che si è tenuto in Calvi Risorta, è stato un vero e proprio exploit. Partecipi alla manifestazione, persone di ogni paese della provincia, politici, imprenditori, dirigenti pubblici, pensionati e non che a centinaia sono accorsi per il primo incontro dell’ex assessore Baldassarre Borrelli, il quale ha reso ufficiale il proprio impegno nella campagna elettorale per un posto tra gli scranni di palazzo Santa Lucia. Tema della serata, inaugurazione di una nuova struttura sindacale sul territorio, l’importanza dell’impegno sociale che si interseca con la politica. Il primo intervento è stato quello del papabile candidato a sindaco di Pignataro Maggiore, Dott. Francesco Scialdone, commissario della locale sezione di FI che ha illustrato in modo chiaro il curriculum politico e amministrativo di Baldassarre Borrelli, aprendo di fatto la tematica della serata. Il secondo intervento è toccato proprio al Presidente regionale A.N.S.A.S. Borrelli, che inizia così: “Buonasera, siamo davvero in tanti, l’emozione mi trapassa il corpo, quasi non riesco a parlare. Vi voglio ringraziare uno per uno che in massa siete accorsi ad onorarmi”. Poi aggiunge: “Sono lusingato, non credo di meritare tutto questo. Chi fa sindacato, patronato e CAF, fa una buona e scrupolosa politica, i servizi che noi offriamo sono modalità di consulenza per la salvaguardia delle problematiche del cittadino. Su questo tipo di idee la politica intesa come partito, deve fare la stessa cosa”. Il candidato alla regione conclude: “sono stato scelto da un Ministro della Repubblica per scendere in campo alle prossime competizioni regionali. Ho firmato proprio ieri a Ceppaloni l’accordo, “rischiate” da qua a qualche mese di avere un rappresentante regionale”. Ci sono stati altri interventi, il responsabile sindacale U.N.S.I.C. Fabozzi: “questa sera, vedo tante persone di Pignataro che sono giunte a quest’ inaugurazione, a loro rivolgo questo appello: nella storia della politica pignatarese, non è mai stato eletto un on. regionale. Se partiamo dalla consapevolezza che il primo supporto per fare eleggere Baldo deve partire da Pignataro, allora dal profondo del cuore vi imploro a iniziare già da oggi a far si che questo avvenga”. Il responsabile U.N.S.I.C. Colf e Badanti, De Biase aggiunge: “con la vittoria di Borrelli, vincerà il territorio tutto dell’agro caleno, un uomo che sicuramente saprà battere i pugni per la risoluzione delle problematiche che attanagliano il nostro territorio”. Altri hanno rimarcato la tenacia di Borrelli nel settore. Speriamo sia la volta buona.

Stampa
comment Nessun commento

Sii il primo a lasciare un commento alla notizia

mode_editLascia un commento

menu
menu