CALVI RISORTA. Personale sanitario italiano ufficialmente candidato al Premio Nobel per la Pace 2021.

“Non so quando ne usciremo ma, non appena accadrà, sarò felice di dismettere la divisa anti-Covid ed indossare nuovamente quella del cardio-anestesista pediatrico”.

Il personale sanitario italiano è ufficialmente candidato al Premio Nobel per la Pace nel 2021 con la seguente motivazione: “Il personale sanitario italiano è stato il primo nel mondo occidentale a dover affrontare una gravissima emergenza sanitaria, nella quale ha ricorso ai possibili rimedi di medicina di guerra combattendo in trincea per salvare vite e spesso perdendo la loro”. Sono particolarmente commosso per questa candidatura – aggiunge Giovanni Lombardi. È davvero difficile spiegare a parole la drammaticità di questa esperienza che segnerà un solco indelebile negli animi di chi l’ha vissuta. Non so quando ne usciremo ma, non appena accadrà, sarò felice di dismettere la divisa anti-Covid ed indossare nuovamente quella del cardio-anestesista pediatrico – auspica il primo cittadino di Calvi Risorta.

Stampa
comment Nessun commento

Sii il primo a lasciare un commento alla notizia

mode_editLascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

menu
menu