CALVI RISORTA. Shoah, l’Istituto Comprensivo “Cales – S. D’Acquisto” aderisce alla Catena Umana per la Pace: al Consiglio Comunale junior verrà affidata una “delega per la Pace”.

calvi-risorta-assunta-adriana-rovielloIn questo particolare giorno dedicato alla Memoria della Shoah é pervenuta una importante notizia. L’Istituto Comprensivo “Cales – S. D’Acquisto” di Calvi Risorta, diretto dall’attivissima Preside Assunta Adriana Roviello, che ha già ospitato lo storico passaggio della “Fiaccola della Pace”, e che ha ricevuto la nomina di “Scuola di Pace del III Millennio”, ha aderito alla “Catena Umana per la Pace”, idea lanciata dalla testimonial per la Pace Agnese Ginocchio, Presidente del Movimento per la Pace di questa provincia. Nella circolare diramata dalla Dirigente scolastica ed inviata alle Istituzioni locali, associazioni e realtà politiche, si legge proprio questo: “…Al fine di promuovere nei nostri alunni l’amore per la Pace e la Giustizia e il ripudio alla guerra ( art. 11 della Costituzione Italiana)…”. Partendo quindi dalla memoria della Shoah, si intende lanciare un segnale forte insieme ai giovani che rappresentano il futuro del mondo, contro la guerra in Siria e le guerre in corso, causa di orrori, massacri, stermini e di terrore; un terrore, figlio della sporca guerra, divenuto sempre più incontrollabile. Insieme ai giovani grideremo la nostra volontà di impegnarci per la Pace ogni giorno. La strada della Pace è la nonviolenza. Ecco perché l’evento vedrà anche la declamazione di una lettera realizzata dagli alunni della scuola, che, insieme al Sindaco e al Consiglio Comunale junior, verrà consegnata personalmente alle Istituzioni rappresentanti del Governo italiano con l’ esplicita richiesta di accogliere le istanze che verranno sviluppate nel suddetto testo. Il giorno dell’evento ( la data verrà comunicata a breve), che si terrà davanti all’Albero della Pace piantato nell’area antistante il plesso scolastico di Don Milani nella frazione di Visciano, il Movimento Internazionale per la Pace III Millennio di questa provincia, affiderà una particolare “delega per la Pace e i diritti umani” al Consiglio Comunale junior. E sarà il primo “Consiglio Comunale junior” in questa provincia, a ricevere una delega per la Pace. Ovviamente, i giovani verranno precedentemente preparati, in quanto la nomina comporta la formazione alla coscienza di Pace, alla responsabilità, alla cittadinanza attiva, alla conoscenza delle tematiche globali, partendo appunto da quelle locali. Una responsabilità e un impegno in più, rispetto ai già esistenti “Consigli Comunali baby” , di cui i giovani alunni individuati, dovranno farsi carico e lavorare. “Alla Dirigente scolastica Dott.ssa Assunta Adriana Roviello, che precedentemente è stata nominata Socia Onoraria del Movimento per la Pace, va’ tutta la nostra gratitudine e profonda riconoscenza per avere ancora una volta aderito all’appello di Pace lanciato, dimostrando sensibilità, amore e grande passione per le tematiche della Pace. Così come dovrebbe essere ogni docente, ogni Dirigente ed ogni Istituzione deputata alla formazione della coscienza dei giovani: essere aperti alla Pace e lavorare instancabilmente per la diffusione e l’affermazione di questa grande causa dalla quale dipende il futuro del mondo”.

Stampa
comment Nessun commento

Sii il primo a lasciare un commento alla notizia

mode_editLascia un commento

menu
menu