CALVI RISORTA. “Stiamo cercando di tutelare la cittadinanza: il popolo caleno sta dimostrando collaborazione e responsabilità”, le rassicurazioni di Lombardi.

Promossi gratuitamente da parte dell’amministrazione comunale assistenza infermieristica, trasporto pazienti, consegna farmaci a domicilio, spesa a domicilio, inoltre sospensione tasse comunali.

“Purtroppo le misure di restrizione saranno prorogate fino a data da destinarsi e, solo se continuiamo ad osservare le norme governative e regionali, potremo uscirne – raccomanda il primo cittadino. Allo scopo di ridurre ulteriormente le uscite, ricordo alla cittadinanza che l’Amministrazione Comunale, in collaborazione con la Protezione Civile ed una serie di figure professionali (che hanno dimostrato estremo senso di solidarietà), promuove gratuitamente i seguenti servizi:
1. Assistenza infermieristica;
2. Trasporto pazienti con ambulanza;
3. Consegna farmaci a domicilio per le persone anziane ed ammalate;
4. Trasferimento di ricette mediche dagli ambulatori di medicina di base alla farmacia;
5. Supporto psicologico specializzato (telefonico);
6. Sospensione delle tasse comunali (tassa sui rifiuti e canone idrico);
7. Spesa a domicilio effettuata da alcuni negozianti.
Aggiungo che personalmente, come medico e come Sindaco – scrive Lombardi – sono a disposizione dell’intera comunità. Sono in essere alcune iniziative nel campo delle politiche sociali che mirano all’aiuto, nei limiti delle possibilità dell’ente, delle famiglie meno abbienti. Ricordiamo, inoltre, che, per il ritiro della pensione, i cittadini dovranno recarsi presso l’ufficio postale secondo il calendario precedentemente comunicato e che bisogna utilizzare l’ufficio postale, così come la farmacia, solo per motivazioni di estrema importanza. Il pagamento di alcune utenze presso l’ufficio postale, così come l’acquisto di molti prodotti da banco in farmacia, NON RAPPRESENTANO ALCUN TIPO DI URGENZA e, pertanto, costituiscono una mera violazione della normativa vigente. Con l’aiuto della Protezione Civile, stiamo ipotizzando l’ulteriore incremento dei controlli mediante tecniche sicure ed innovative mentre, grazie alla segnalazione di molti cittadini, le autorità competenti stanno arginando diverse situazioni a rischio. Non appena le condizioni meteorologiche lo consentiranno, è programmata una nuova e più accurata sanificazione di tutte le strade comunali (questa volta anche in quelle più anguste dove il mezzo non entra). Allo stato attuale, a Calvi Risorta nessun tampone è risultato positivo. #iorestoacasa”.

Stampa
comment Nessun commento

Sii il primo a lasciare un commento alla notizia

mode_editLascia un commento

menu
menu