Venafro / Isernia. Uomo sorpreso a guidare l’auto in stato di ebbrezza alcolica e giovane trovato in possesso di stupefacenti.

L’attenzione dei Carabinieri rimane alta e costante sull’intero territorio di competenza al fine di fornire una risposta concreta ed incisiva alle legittime aspettative…

I Carabinieri della Compagnia di Isernia, nell’ambito dei servizi giornalieri volti ad esercitare un attento ed efficace controllo del territorio, continuano ad eseguire anche mirate verifiche finalizzate ad assicurare il puntuale rispetto delle disposizioni anti COVID-19, come determinato dal Prefetto della provincia, dott. Vincenzo Callea. In particolare, i militari del NOR, nell’ambito di posto di controllo nella città, hanno sottoposto a verifica i giovani occupanti di un’autovettura, tra cui un minorenne che è stato trovato in possesso di gr. 1,5 circa di sostanza stupefacente del tipo cocaina, asseritamente detenuto per uso personale. Lo stesso, tempo addietro, era già stato sorpreso con un rilevante quantitativo di sostanza stupefacente del tipo marijuana e segnalato all’A.G. competente, poiché ritenuto responsabile di detenzione illecita di stupefacenti finalizzata allo spaccio. In altra analoga circostanza, gli stessi militari hanno proceduto altresì nei confronti del conducente di un’autovettura che, verso le ore 02,00 circa, in assenza di legittime motivazioni, vagava per la città senza meta, in compagnia di un passeggero. L’uomo alla guida dell’auto, al momento del controllo, manifestava da subito sintomatologia riconducibile ad abuso di bevande alcooliche e per tali ragioni veniva sottoposto all’accertamento con etilometro, il cui esito dava riscontro positivo con valore pari a 1,73 g/l.. Il medesimo veniva pertanto segnalato alla locale A.G. per  la  violazione  penale  stabilita  dall’art. 186 co. 2  c.  e  sanzionato in via amministrativa, unitamente al passeggero, per essere usciti di casa, in orario notturno, in assenza di valide giustificazioni, raddoppiata perché commessa utilizzando l’autovettura per un importo di 800,00 euro. L’attenzione dei Carabinieri del Comando Provinciale di Isernia rimane alta e costante sull’intero territorio di competenza al fine di fornire una risposta concreta ed incisiva alle legittime aspettative di ordine e sicurezza pubblica dei cittadini e di costituire valido contrasto a comportamenti illegali.

Stampa
comment Nessun commento

Sii il primo a lasciare un commento alla notizia

mode_editLascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

menu
menu