Carpinone. Pensionato 83enne disperso da ieri mattina: una macchina di ricerche di 45 unità al lavoro per ritrovare l’uomo.

carpinone

L’attività di ricerca si avvale di un evoluto sistema di cartografia dedicato a livello nazionale, il 3DRTE per l’esplorazione degli scenari digitali in 3D integrato con sistemi GPS.

Un pensionato 83enne, A.S, risulta disperso nella zona di Carpinone, tra Colle dell’Orso e il bosco di San Marco. L’uomo, residente nel Comune di San Giuliano del Sannio, era in compagnia del figlio, lavoratore in una ditta boschiva, durante la raccolta di legname quando improvvisamente si è allontanato facendo perdere le sue tracce. Preoccupato per la perdurante assenza, il figlio ha lanciato l’allarme. Subito si sono attivati i soccorsi, in un ambiente montano particolarmente ostile, tanto da rendersi necessaria la chiamata anche del Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico (CNSAS). SUl posto è stato anche allestito un Centro Coordinamento Ricerca (CCR) che sta tutt’ora coordinando tutte le ricerche. L’attività di ricerca si avvale di un evoluto sistema di cartografia dedicato a livello nazionale, il 3DRTE per l’esplorazione degli scenari digitali in 3D integrato con sistemi GPS. Nella giornata di ieri è stato allertato dal CNSAS anche un elicottero dell’11 Reparto volo della Polizia di Stato di Pescara, che hanno potuto effettuare una ricognizione aerea dell’intera zona. Sono state effettuate anche ricerche con unità cinofile dei Vigili del Fuoco e del Corpo forestale dello Stato. Le ricerche sono proseguite per tutta la notte e sono tuttora in corso. In questo momento si procede con una perlustrazione di superficie del territorio diviso in aree che vengono bonificate a partire dal punto di ultimo avvistamento del disperso. L’attività di ricerca è tuttora in corso nonostante le avverse condizioni meteorologiche, con oltre quarantacinque unità impegnate sul territorio.

Stampa
comment Nessun commento

Sii il primo a lasciare un commento alla notizia

mode_editLascia un commento

menu
menu