Caserta. Dimissioni non valide, Pio Del Gaudio resta Sindaco: lo comunica la Prefettura dei Caserta.

 delgaudio-sindacocarlo marino

Solo Luigi Cobianchi e Carlo Marino avrebbero proceduto a protocollare la firma, ma mancano le deleghe degli altri 15 colleghi di consiglio comunale.

Sarebbero non valide le dimissioni contestuali di ben 17 consiglieri comunali (ai sensi del TUEL) sui 33 del Comune capoluogo di Provincia: a comunicarlo è la Prefettura di Caserta, che nei fatti riammetterebbe il Sindaco “defenestrato” Pio Del Gaudio (Forza Italia) alle sue funzioni di primo cittadino di Caserta. I firmatari lo scioglimento anzitempo della consiliatura Del Gaudio (ai sensi dell’articolo 38 del TUEL) avrebbero dovuto, nei fatti, delegare un consigliere a protocollare le dimissioni stesse all’Ufficio Protocollo del Comune, cosa che invece pare non sia stata fatta. Solo Luigi Cobianchi e Carlo Marino avrebbero proceduto in tal senso, ma mancano le deleghe degli altri 15 colleghi di consilgio comunale.

Stampa

comment Nessun commento

Sii il primo a lasciare un commento alla notizia

mode_editLascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

menu
menu