Caserta. Omicidio e detenzione e porto illegale di armi, operazione in corso nei confronti di 4 indagati.

carabinieri arresti 012Nelle prime ore della mattinata odierna, nelle province di Caserta, Como, Sassari e l’Aquila, i Carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Caserta, stanno eseguendo un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal GIP presso il Tribunale di Napoli, su richiesta della locale D.D.A., nei confronti di 4 indagati, ritenuti responsabili di concorso in omicidio e detenzione e porto illegale di armi, con l’aggravante del metodo mafioso. L’indagine ha consentito, tra l’altro, di individuare nei destinatari del provvedimento, tutti affiliati al clan “dei casalesi”, gli autori dell’omicidio di un imprenditore edile, commesso il 21 ottobre 1992 a Caserta.

Stampa
comment Nessun commento

Sii il primo a lasciare un commento alla notizia

mode_editLascia un commento

menu
menu