Caserta / Provincia. Controllo “movida” e contrasto reati: sequestrate armi e droga.

In occasione dei servizi di controllo del territorio finalizzati alla prevenzione e repressione degli illeciti al codice della strada, al contenimento e controllo della “movida”, nonché al contrasto dei reati predatori e contro il patrimonio, concentratosi nel Comune di Aversa e zone limitrofe nell’ultima settimana, la locale Compagnia Carabinieri, tramite l’impiego di personale del Nucleo Operativo e Radiomobile, delle dipendenti Stazioni Carabinieri e di equipaggi della SIO del 10º Reggimento Carabinieri Campania conseguiva i seguenti risultati: 

– 1 pistola e 32 colpi calibro 7.65 sequestrata;

– 0.55 grammi di sostanza stupefacente (marijuana) sequestrati;

– 1 coltello serramanico sequestrato;

– 79 contestazioni di varia natura al C.D.S (mancata copertura assicurativa, guida senza patente o guida con patente di categoria diversa, guida senza casco e senza cinture di sicurezza);

– 689 persone controllate;

– 480 veicoli controllati;

– 6 denunce a piede libero;

– 1 segnalazione per art. 75 DPR 309/90.

Si sottolinea come il coltello sia stato sequestrato nell’ambito di un servizio di controllo straordinario del territorio seguito da mirate perquisizioni da parte dei militari della Compagnia di Aversa unitamente a personale del Comando Carabinieri Nucleo Cinofili di Sarno. Il coltello in questione è stato trovato in possesso di un pregiudicato residente nel comune di Frignano, già noto alle Forze di Polizia per aver commesso reati predatori e reati contro il patrimonio. I militari della Stazione Carabinieri di Trentola Ducenta, della Stazione Carabinieri di Frignano e personale del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Aversa, durante un servizio di controllo del territorio nei comuni dell’aversano, hanno sequestrato all’interno di un locale adibito a garage, nel Comune di Trentola Ducenta, una pistola e 32 colpi calibro 7.65, nonché 0.55 grammi di marijuana occultati all’interno di un barattolo di vetro. Accertamenti ancora in corso volti alla riconducibilità del possessore dell’arma e dello stupefacente sequestrato.

Stampa
comment Nessun commento

Sii il primo a lasciare un commento alla notizia

mode_editLascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

menu
menu