Caserta / Provincia. Elezioni regionali, si potrà votare dal 3 maggio al 2 agosto: possibile election day con le amministrative.

In caso di election day la forbice di scelta si riduce tra il 3 maggio e il 15 giugno prossimi.

I cinque anni della consiliatura del governo regionale non vanno calcolati dall’insediamento, avvenuto in ritardo in Campania la volta scorsa nel 2015, bensì dall’elezione: questo lo ha decretato il Ministero dell’Interno che ha risposto ad un quesito proprio inoltrato dalla Regione Campania. E dunque, in base alla legge elettorale numero 4 del 2009, le prossime elezioni regionali si possono celebrare in una data compresa tra il 3 maggio ed il 2 agosto prossimi. Tutto questo nel mentre già si lavora per la formazione delle liste con già fibrillazione tra i potenziali candidati che cercano collocazione in una coalizione o nell’altra. Questione amministrative: anche in questo caso le date per i rinnovi delle assise comunali hanno una forbice ben precisa: non si può votare prima del 15 aprile e non oltre il 15 giugno. Possibile, pertanto l’election day, che farebbe risparmiare un bel pò di soldi alla macchina organizzativa dello Stato: ovverosia consentire agli elettori di poter esprimere la loro preferenza tanto per i candidati alle regionali che a quelli per le comunali, naturalmente in quei Municipi chiamati al voto. Il governatore De Luca può scegliere di armonizzare la data delle amministrative con quella delle regionali, ma anche di non farlo e di avere due date differenti per il voto. In caso di election la forbice di scelta si riduce tra il 3 maggio e il 15 giugno prossimi.

Stampa
comment Nessun commento

Sii il primo a lasciare un commento alla notizia

mode_editLascia un commento

menu
menu