Caserta / Provincia. In Regione “maggioranza sorda all’emergenza roghi”: il monito del consigliere regionale Zinzi.

“È chiaro ora quali siano le priorità del governo regionale, ne prendano coscienza anche i cittadini”.

“Dalle modifiche alla legge sui rifiuti ci saremmo aspettati una piena assunzione di responsabilità, introducendo ad esempio misure concrete per arginare il fenomeno dei roghi negli impianti di stoccaggio che ad oggi è la nuova emergenza campana, ma niente. I nostri emendamenti andavano nella direzione di prevenire il rischio incendi in questi siti, modificando i procedimenti di autorizzazione e limitando la quantità di rifiuti da conferire. Lo scopo era quello di evitare le piazzole ricolme di materiale di scarto che fanno da possibili inneschi. Interventi concreti che questa maggioranza, evidentemente abituata agli annunci come unica forma di risposta, ha bocciato. È chiaro ora quali siano le priorità del governo regionale, ne prendano coscienza anche i cittadini”. Lo ha dichiarato il presidente della Commissione Terra dei Fuochi del Consiglio regionale della Campania, Gianpiero Zinzi.

Stampa
comment Nessun commento

Sii il primo a lasciare un commento alla notizia

mode_editLascia un commento

menu
menu