Caserta / Provincia. Sequestrati un milione e 200mila euro ad una società di commercio articoli elettronici.

Operazione dei militari della Guardia di Finanza di Caserta che hanno posto sotto sequestrato beni mobili ed immobili per un valore complessivo pari a un milione e 200mila euro riconducibili ad una società che opera nel settore del commercio di articoli elettronici, la Promotek, oltre che ai suoi rappresentanti legali. L’accusa contestata agli amministratori dell’azienda con sede in S. Maria C.V., sono le indicazioni di elementi attivi inferiori a quelli effettivi per oltre 1,5 milioni di euro nelle dichiarazioni dei redditi degli anni 2016 e 2017 , nonché costi fittizi derivanti da fatture emesse per operazioni inesistenti emesse da società compiacenti per ridurre l’imponibile soggetto, poi, a tassazione. Per la Procura sammaritana che ha coordinato le indagini, l’azienda avrebbe anche acquistato prodotti non inerenti alla sua attività, come pezzi di ricambio di bici, che avrebbe poi rivenduto con un ricarico del solo l’1%, senza pagare le tasse.

Stampa

comment Nessun commento

Sii il primo a lasciare un commento alla notizia

mode_editLascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

menu
menu