Caserta / Provincia. Valeria Ciarambino e Salvatore Micillo i referenti regionali del M5S per le elezioni della primavera 2020: “Mai con De Luca”.

Rinnovo del consiglio regionale della Campania nella primavera del 2020: Valeria Ciarambino e Salvatore Micillo sono stati individuati come i referenti del Movimento 5 Stelle. Esiste solo una certezza: mai con De Luca, il governatore in carica, che non vuol dire mai col Pd, anche se allo stato attuale appare sempre più complicato. “Un grande in bocca al lupo a Valeria Ciarambino e Salvatore Micillo che sono stati investiti del ruolo di referenti regionali in vista del voto della prossima Primavera in Campania.La nostra regione ha bisogno di un progetto serio e credibile e di persone che abbiamo volontà e competenze per attuarlo. Vogliamo che le figure migliori, che per troppi anni sono state emarginate dalla politica delle clientele, siano protagoniste di un progetto che non sia solo di rilancio, ma di vera e propria rinascita dalle ceneri a cui l’hanno ridotta le coalizioni-accozzaglia che hanno prodotto i personaggi che l’hanno malgovernata in tutti questi anni”. Questi parlamentari, scelti dal capo politico del movimento, Luigi Di Maio, avranno il compito di organizzare la campagna verso il voto di primavera, dovranno quindi prendere contatti con le liste civiche per tentare eventuali coalizioni, pertanto esplorare eventuali candidature esterne. In Campania, pertanto, sono stati scelti la Ciarambino, capogruppo e Micillo, ex sottosegretario all’ambiente. “Ogni referente del gruppo regionale avrà il compito di proporre il percorso da seguire per le elezioni, contattare le liste civiche, redigere il programma che sarà votato online, esplorare la possibilità di candidature esterne, proporre i candidati assessori; dovranno convocare le riunioni per formulare una proposta che sia il più condivisa possibile, che deve essere formulata entro ilo 10 dicembre. Successivamente si apriranno le candidature per le regionali”. “E’ una fase in cui serve coraggio e responsabilità – puntualizza la Ciarambino – per questo faccio un appello alle forze buone e sane della Campania. Vogliamo governare insieme, dateci una mano. Abbiamo passato cinque anni da soli a fare opposizione allo strapotere e al malgoverno De Luca. Ora vogliamo realizzare il nostro programma”

Stampa

comment Nessun commento

Sii il primo a lasciare un commento alla notizia

mode_editLascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

menu
menu