CASTEL CAMPAGNANO. “Le Eccellenze del Medio Volturno – Nei luoghi del Pallagrello”: l’evento enogastronomico in programma questo fine settimana.

La tre giorni ha preso il posto della rinomata Festa delle carni Marchigiana Igp tanto da ampliarla in termini di contenuti ed obiettivi.

Fervono i preparativi a Castel Campagnano per “Le Eccellenze del Medio Volturno – Nei luoghi del Pallagrello”, la manifestazione enogastronomica per la promozione dei prodotti tipici locali in programma questo fine settimana. Su iniziativa della Pro Loco, da domani venerdì 14 e fino a domenica 16 giugno, la piccola comunità della media valle del Volturno ospiterà una kermesse interamente dedicata alle eccellenze culinarie e vitivinicole del territorio, dove ad essere protagoniste saranno le aziende locali ed i loro prodotti della terra. La tre giorni, che ha preso il posto della rinomata Festa delle carni Marchigiana Igp tanto da ampliarla in termini di contenuti ed obiettivi, aprirà i battenti domani sera, venerdì, con gli stand enogastronomici che funzioneranno fino a tarda serata. Sabato pomeriggio ci sarà spazio, nell’aula consiliare del Comune, per il tradizionale convegno che, quest’anno, avrà quale tema centrale “L’uomo al Centro del Benessere Alimentare”, moderato dal giornalista Enzo Perretta, ed introdotto dai saluti istituzionali del presidente della Pro Loco Castel Campagnano, Pietro Marcuccio, che illustrerà le finalità dell’incontro, e dai saluti del sindaco, Giuseppe Di Sorbo; gli interventi saranno curati da Michelina Petrazzuoli, biologa nutrizionista, Maria Russo, direttore Confcommercio di Caserta, Mariagrazia Fiore, presidente UNPLI Caserta, Manuel Lombardi, presidente Coldiretti Caserta, Giorgio Magliocca, presidente della Provincia di Caserta, alla presenza anche di imprenditori del settore enogastronomico locale. Domenica 16, infine, sarà possibile, effettuare visite guidate nel borgo, Tra le aziende che esporranno i loro prodotti, troviamo Fattoria della Rocca con le carni Marchigiane, L’Ape e il girasole con il maiale di razza casertana, il caseificio Il Casolare con la mozzarella di bufala campana dop, l’azienda vitivinicola Davide Campagnano, il caseificio La Teresina con i formaggi freschi, il birrificio artigianale Erbanina, l’azienda olivicola Coppola, l’azienda vitivinicola Tenuta Campagnano, la pasticceria De Filippo, Antonietta Melillo con la cipolla alifana, e la ItalCanapa con i derivati della Canapa. Durante le tre serate, non mancheranno balli tradizionali in piazza con animazione per bambini e musica popolare itinerante, e le prelibate pietanze gastronomiche.

Stampa
comment Nessun commento

Sii il primo a lasciare un commento alla notizia

mode_editLascia un commento

menu
menu