DRAGONI. Vincenzo non ce la fa: si spegne il bimbo di 5 anni che da un anno lottava al Bambin Gesù di Roma contro una brutta malattia.

“Oggi è un giorno triste per Dragoni, per la nostra comunità – ha riferito il primo cittadino Silvio Lavornia – che piange per un bellissimo bimbo che si trasforma in angelo”.

Vincenzo N. si è spento. E lo ha fatto in silenzio, come è stata la sua vita, a soli 5 anni, nel letto di un Ospedale di Roma, il Bambin Gesù, dov’era ricoverato da circa un anno per lottare contro una brutta malattia, che purtroppo ha avuto la meglio sul suo corpicino. Uno strazio per i familiari, a cominciare dal papà, medico veterinario dell‘ASL di Caserta, la mamma, la sorellina, gli zii, uno di essi è stato consigliere comunale in paese, ed i familiari tutti, a cui vanno le nostre più sentite condoglianze. Un’intera comunità trafitta da questa immane tragedia, e non ci sono parole per descrivere lo stato d’animo di chi ha vissuto con lui gli ultimi attimi della vita terrena del piccolo Vincenzo. “Oggi è un giorno triste per Dragoni, per la nostra comunità – ha riferito il primo cittadino Silvio Lavornia – che piange per un bellissimo bimbo che si trasforma in angelo. Un dolore cupo, una fitta al cuore di tutti noi, eppure il piccolo Vincenzo è assurto alla gloria dei cieli e dall’alto dei cieli veglierà sulla mamma, sul papà, sulla sorellina, sui nonni, sugli zii e sui familiari straziati in questo tragico momento“.

Stampa
comment Nessun commento

Sii il primo a lasciare un commento alla notizia

mode_editLascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

menu
menu