Faicchio / San Salvatore Telesino. Gestione illecita di rifiuti, denunciato rumeno di 41 anni residente nella provincia di Caserta.

Nella mattinata odierna, militari dell’aliquota radiomobile della Compagnia di Cerreto Sannita, nell’ambito degli ordinari servizi di controllo del territorio, denunciavano in stato di libertà per il reato di gestione illecita di rifiuti un cittadino rumeno di 41 anni residente nella provincia di Caserta. Il predetto veniva intercettato sulla SP 83 che collega i comuni di San Salvatore Telesino e Faicchio mentre era alla guida di un’autovettura adibita al trasporto di merce. Nel corso del controllo emergeva che all’interno del cassone erano stoccati rifiuti ferrosi di vario tipo per un peso complessivo di circa 250 kg. di cui non era in grado di giustificare la provenienza. Ulteriori mirati accertamenti consentivano di appurare che né il soggetto, in qualità di azienda e/o di ditta individuale, né il mezzo avevano le previste autorizzazioni per il trasporto di rifiuti. Pertanto, l’autovettura, comprensiva del carico, veniva sottoposta a sequestro in attesa del campionamento dei rifiuti e il soggetto deferito all’A.G. per gestione illecita di rifiuti. Quest’ultimo, inoltre, veniva anche proposto per l’applicazione della misura di prevenzione del foglio di via obbligatorio al Questore di Benevento essendo gravato da precedenti per reati contro il patrimonio.

Stampa
comment Nessun commento

Sii il primo a lasciare un commento alla notizia

mode_editLascia un commento

menu
menu