Forza Italia, il responsabile organizzativo provinciale Carmine Andropoli interviene in merito ai “movimenti” politici della consigliera Foglia: “Il partito deve avere un’unica linea politica e chi vi milita è chiamato ad una condotta unica”.

forza italia convention

“Ho letto con attenzione le parole rese ad alcuni giornali on line della nostra provincia dalla Consigliera comunale della Città di Maddaloni, Carmen Foglia, sul processo di integrazione e partecipazione alla vita di Forza Italia da parte del gruppo politico che fa riferimento a Zinzi padre e figlio, e non posso che condividere il loro contenuto ed il pensiero espresso dalla consigliera Foglia. Tuttavia devo rammentare che bisogna essere coerenti e lineari sempre e comunque, tanto a Marcianise quanto nel resto dei centri di Terra di Lavoro”. Ad intervenire è il Responsabile Organizzativo provinciale di Forza Italia Caserta, nonché Sindaco della Città di Capua, Dott. Carmine Antropoli, che continua: “Il partito di Forza Italia deve avere un’unica linea politica e, di conseguenza, anche chi vi milita è chiamato ad avere una condotta unica, a seguire sempre le indicazioni fornite dal vertice politico nei comuni, nei consorzi e nelle amministrazioni in genere. Le posizioni assunte recentemente dal gruppo Italia Nuova, invece, vanno in direzione opposta a quella tracciata dal nostro partito, con un atteggiamento ondivago che vede i suoi rappresentanti sedere in maggioranza in talune amministrazioni e fare opposizione in altre, adottando un metro di giudizio ed un linea comportamentale non propriamente univoca e coerente. Voglio augurarmi che il pensiero della consigliera Foglia sia espressione dell’intero movimento di Italia Nuova e che sia il frutto di una riflessione profonda ed oculata maturata al suo interno, così da uscire da ambiguità ed evitare fraintendimenti vari per il futuro sull’unità e sulla compattezza di Forza Italia, soprattutto alla vigilia di importanti scadenze elettorali che devono vedere la nostra azione politica e le nostre amministrazioni locali rafforzate e non indebolite quotidianamente da chi ultimamente si professa forzista.”

Stampa
comment Nessun commento

Sii il primo a lasciare un commento alla notizia

mode_editLascia un commento

menu
menu