GIOIA SANNITICA. Casi covid nelle scuole, un genitore scrive a sindaco e preside: “stiamo facendo tutto quello che è nella norma”, assicura il primo cittadino.

Strutture scolastiche più volte sanificate, tanto quelle che ospitano le classi delle elementari, che non presentano casi di positività, che la scuola dell’infanzia, dove insistono invece due contagi.

Piccolo focolaio covid in atto nel plesso scolastico di Gioia Sannitica: quali provvedimenti avrebbe adottato il Comune, si chiedono i genitori degli alunni. Uno di loro, padre di due piccoli allievi, ha scritto direttamente al sindaco, Giuseppe Gaetano, ed al Dirigente Scolastico della struttura, chiedendo, in particolare, di “attivarsi al fine di contenere tale grave situazione predisponendo la chiusura del plesso in questione oggetto di possibili nuovi focolai“, quindi, “procedere all’attività di screening di tutti gli alunni frequentanti“, ed ancora, “procedere alla messa in quarantena degli alunni risultanti positivi come da protocollo sanitario nazionale“. 37, allo stato attuale, sono i positivi al covid registrati in paese, compresi gli alunni frequentanti le scuole. Strutture scolastiche che sono state più volte sanificate, come fa sapere lo stesso primo cittadino Gaetano, tanto quelle che ospitano le classi delle elementari, che non presentano ad ora casi certificati di positività, che la scuola dell’infanzia, dove invece purtroppo, sempre allo stato attuale, sarebbero state accertati due contagi tra i piccoli allievi. Come da protocollo sanitari, sono stati messi tutti in quarantena, alunni e famiglie, compresa una docente. “Stiamo facendo tutto quello che è nella norma – assicura la fascia tricolore Giuseppe Gaetano – in perfetta sinergia con le istituzioni“.

Stampa
comment Nessun commento

Sii il primo a lasciare un commento alla notizia

mode_editLascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

menu
menu