Limatola. 41enne si barrica in casa minacciando di tagliarsi la gola con un segaccio: salvato dai carabinieri.

Soccorso dal personale sanitario del 118 di Limatola intervenuto, che ha provveduto a trasportarlo all’ospedale ‘Rummo’ di Benevento.

41enne si barrica in casa minacciando di tagliarsi la gola con un segaccio: tempestivo l’intervento dei carabinieri che lo traggono in salvo. Sono stati i familiari stessi dell’uomo ad interpellare l’intervento dei militari perché il loro congiunto, in un momento di sconforto a causa di una difficile situazione affettiva, stava tentando di togliersi la vita. La pattuglia della stazione di Sant’Agata de’ Goti si è precipitata sul luogo e, dopo aver messo in sicurezza gli altri presenti, sono riusciti a calmare l’uomo e portarlo fuori l’abitazione. Alla fine è stato soccorso dal personale sanitario del 118 di Limatola intervenuto, che ha provveduto a trasportarlo all’ospedale ‘Rummo’ di Benevento, dove è tuttora sotto osservazione.

comment Nessun commento

Sii il primo a lasciare un commento alla notizia

mode_editLascia un commento

menu
menu