Maturità 2013/2014. Ecco tutte le materie che saranno oggetto d’esame a partire dal prossimo 18 giugno 2014.

maturità

Le prove scritte dell’Esame di Stato 2013/2014 si terranno mercoledì 18 giugno 2014 (prima prova) e giovedì 19 giugno 2014 (seconda prova).

Attesa finita per i maturandi dell’anno scolastico 2013-2014. Sono uscite le materie protagoniste della seconda prova dell’esame tanto temuto. Greco al Liceo classico, Matematica al Liceo scientifico, Lingua straniera al Liceo linguistico, Pedagogia al Liceo pedagogico, Economia aziendale per gli istituti tecnici commerciali, Estimo per il geometra, Alimenti e alimentazione all’istituto professionale per i servizi alberghieri e della ristorazione,  all’ Istituto tecnico per il turismo, Tecnica turistica, all’Istituto tecnico industriale (elettronica e telecomunicazioni): Elettronica, all’Istituto tecnico industriale (elettrotecnica ed automazione), Elettrotecnica; all’ Istituto tecnico industriale (informatica): Informatica generale e applicazioni tecnico-scientifiche; all’Istituto professionale per agrotecnico: Economia agraria; all’ Istituto professionale per i servizi sociali: Psicologia generale e applicata; all’Istituto professionale per Tecnico delle industrie meccaniche: Tecnica della produzione e laboratorio. Sono queste alcune delle materie scelte per la seconda prova scritta della Maturità 2014 e contenute nel decreto firmato dal ministro Maria Chiara Carrozza. Il decreto individua, inoltre, le materie affidate ai commissari esterni nella scelta delle quali è stato seguito, laddove si è rivelato opportuno, il criterio della rotazione delle discipline. Anche quest’anno dirigenti scolastici e insegnanti presenteranno on line la domanda di partecipazione agli Esami di Stato in qualità di presidenti di commissione e di commissari d’esame. Le prove scritte dell’Esame di Stato 2013/2014 si terranno mercoledì 18 giugno 2014 (prima prova) e giovedì 19 giugno 2014 (seconda prova).

Stampa
comment Nessun commento

Sii il primo a lasciare un commento alla notizia

mode_editLascia un commento

menu
menu