Montesarchio / S. Maria a Vico. Franca Di Blasio: venne sfegiata al volto da un suo alunno, ora è la donna dell’anno 2018 per la Regione Campania.

“… una donna coraggiosa il cui atteggiamento, di fronte all’aggressione subita, è stato di grande responsabilità formativa ed educativa”.

Porta sul volto i segni di quell’autentica, inaspettata, aggressione. Una cicatrice indelebile che guarderà tutte le mattine allo specchio, frutto di un gesto sciagurato, quello di un suo ex alunno, che reagì con una coltellata al volto all’invito della docente di interrogarlo, magari per aiutarlo, visto che aveva gravi insufficienza nella sua materia di lettere, che insegnava in un istituto superiore a S. Maria a Vico. Ora è donna dell’anno 2018 anche per la Regione Campania: “Alla professoressa Franca Di Blasio quale segno di gratitudine per il coraggio mostrato in occasione dell’aggressione subita da parte di uno studente e per l’esemplare dedizione nel contribuire alla formazione delle giovani generazioni. È anche per la Regione Campania la “Donna dell’Anno 2018” perchè icona della lotta di tante donne che si battono per la libertà, il rispetto e la democrazia”. Il commento del governatore campano, il salernitano Vincenzo De Luca che le ha donato una pergamena ricordo a nome della Regione, insieme al consigliere regionale, Erasmo Mortaruolo e l’Assessore alle Pari Opportunità, Chiara Marciani hanno ricevuo la professoressa, originaria di Montesarchio, a Palazzo Santa Lucia, insieme al sindaco di Montesarchio, Franco Damiano e l’assessore Morena Cecere. “Quando il Consigliere Mortaruolo mi ha dato anticipazione di questo importante riconoscimento da parte del settimanale “D” di Repubblica – ha continuato De Luca – ho voluto fortemente che anche la Regione Campania confermasse la sua vicinanza a una donna coraggiosa il cui atteggiamento, di fronte all’aggressione subita, è stato di grande responsabilità formativa ed educativa. A poche ore da quella tremenda aggressione volli infatti telefonare la professoressa Di Blasio per esprimerle la mia solidarietà e l’impegno nell’affermazione dei valori di umanità e legalità. È un grande esempio per la nostra società”. “La storia della professoressa Di Blasio – per il Consigliere Mortaruolo – mi ha molto colpito ed è per questo che voluto condividere con il Presidente De Luca il desiderio di tributare un riconoscimento simbolico all’impegno e all’amore profusi dalla sannita Franca Di Blasio e con lei alle tante donne che si battono per la libertà, il rispetto, la democrazia! La sua è una storia di coraggio e dedizione che nasce dalla mia terra: il Sannio. Una donna che crede in quello che fa e con amore, nonostante il dramma vissuto, continua a incentivare la crescita dei nostri giovani. Oggi è Cavaliere al Merito della Repubblica italiana per volere del Presidente Mattarella ma è anche la professoressa simbolo della formazione, dell’educazione e del rispetto che caratterizzano tanti cittadini campani. Un luminoso esempio per l’Italia intera”.

Stampa
comment Nessun commento

Sii il primo a lasciare un commento alla notizia

mode_editLascia un commento

menu
menu