Paupisi. Al Festival dei Sapori e degli Artisti di Strada-49°Sagra del Cecatiello lo spettacolo dei fuochi piromusicali ‘Il Viaggio nella Danza’.

“Sarà uno show unico e suggestivo mai visto in provincia di Benevento e dal grande impatto emotivo che unirà l’arte pirotecnica ad affascinanti colonne sonore, con effetti di luce e coreografie degli artisti”.

di Antonio Iesce

Partito il countdown per il Festival dei Sapori e degli Artisti di Strada-49°Sagra del Cecatiello in programma a Paupisi dal 26 al 29 agosto ed organizzato dalla Pro Loco di Paupisi in collaborazione con il Comune di Paupisi e con il patrocinio della Regione Campania, Università degli Studi del Sannio, Gal Taburno, Coldiretti, Parco Regionale Taburno-Camposauro e Unpli Provinciale. Tanti gli eventi nell’evento ma non poteva mancare il tradizionale spettacolo dei Fuochi Piromusicali “Il Viaggio nella Danza” a cura quest’anno della ditta Pannella di Ponte che si terrà a chiusura della kermesse, ossia lunedì 29 agosto alle ore 23:45. Un appuntamento ormai che si rinnova e che anno dopo anno si arricchisce di effetti speciali richiamando in paese sempre più appassionati. Quest’anno lo spettacolo sarà incentrato sulla danza: verrà percorso un viaggio nei cinque continenti e si connoterà di due grandi novità, la prima è la partecipazione anche degli artisti di strada nello spettacolo dei fuochi d’artificio che faranno catapultare gli spettatori in un mondo fatato, la seconda e che ci sarà un ulteriore spettacolo di luci e laser della ditta Royal Service che arricchirà il tutto con effetti speciali.

“Sarà uno show unico e suggestivo mai visto in provincia di Benevento e dal grande impatto emotivo – afferma Dario Orsillo presidente della Pro Loco paupisana – che unirà l’arte pirotecnica ad affascinanti colonne sonore, con effetti di luce e coreografie degli artisti. Il cielo di Paupisi si riempirà di una danza luminosa, una grande coreografia che lascerà il pubblico a bocca aperta. Stupore, meraviglia e bellezza saranno gli ingredienti di questo spettacolo che difficilmente sarà dimenticato. Quindi – conclude Orsillo – sarà impossibile mancare a questo grandissimo appuntamento, che quest’anno taglia le 49 candeline, e che avrà come re assoluto il cecatiello e tante altre prelibatezze. Non solo momenti culinari ma anche musicali, poi gli spettacoli di artisti di strada, il raduno dei Madonnari e tanto altro ancora da scoprire solo raggiungendo il nostro meraviglioso Borgo dal 26 al 29 agosto”. 

Stampa
comment Nessun commento

Sii il primo a lasciare un commento alla notizia

mode_editLascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.

menu
menu